La Juve batte 1-0 la Fiorentina. Accoglienza di fuoco per Vlahovic

La Juventus vince 1-0 contro la Fiorentina l'andata della semifinale di Coppa Italia: decisiva l'autorete di Venuti al 91'. Fischi, striscioni e insulti contro Dusan Vlahovic

La Juve batte 1-0 la Fiorentina. Accoglienza di fuoco per Vlahovic

La Fiorentina di Vincenzo Italiano spaventa e non poco la Juventus di Massimiliano Allegri con il palo colpito da Ikoné, al terzo minuto del secondo tempo, che resta l'occasione migliore dell'intera partita. Nonostante una buona partita disputata, però, i viola non sono riusciti a sfondare con i bianconeri che invece tornano a Torino con uno 0-1 prezioso che sbilancia in proprio favore la qualificazione alla finale. A decidere la partita in favore della squadra di Allegri ci ha pensato una goffa autorete di Lorenzo Venuti al minuto '91 su cross innocuo da parte di Cuadrado. Il 19 aprile all'Allianz Stadium la Vecchia Signora avrà un discreto vantaggio da poter gestire per staccare così il pass per la finale che disputerà l'11 maggio all'Olimpico di Roma.

La Juventus ha fatto fatica contro una Fiorentina ben organizzata con l'ex Vlahovic unico tra le fila dei bianconeri a provare ad essere pericoloso. L'attaccante serbo, però, nonostante il clima ostile, ha dimostrato ancora una volta di avere le spalle larghe visto che ha giocato senza avvertire la pressione anche se non è riuscito a segnare. Nonostante la vittoria, ci si sarebbe aspettati qualcosa di più da parte della Juventus che come detentice del torneo è la favorita per accedere alla finale di Roma. Lo 0-1, forse, premia oltremisura i bianconeri visto che il pareggio per quanto visto in campo sarebbe stato forse il risultato più giusto. Alla fine, però, vince chi segna e a trovare la rete è stata solo la Vecchia Signora che ha così un piede e mezzo in finale in attesa della sfida di ritorno in cui la Fiorentina può comunque ancora sperare di ribaltare le sorti della qualificazione.

L'accoglienza al grande ex

Come ci si aspettava, e come si attendeva anche lui, Dusan Vlahovic è stato accolto dai fischi, dagli insulti, dagli striscioni dai 10.000 tifosi dello stadio Franchi che non hanno perdonato il "tradimento" del giocatore serbo che a gennaio ha deciso di accettare di trasfersi ai rivali storici della Juventus. Purtroppo, dagli spalti, si sono levati anche insulti di stampo razzista: "Sei uno zingaro".

Il tabellino

Fiorentina: Terracciano, Odriozola (46 Venuti), Milenkovic, Igor, Biraghi, Bonaventura, Castrovilli (84' Duncan), Torreira, Ikoné (84' Nico Gonzalez), Saponara (65' Sottil), Piatek (65' Cabral)

Juventus: Perin, Danilo, de Ligt, De Sciglio, Aké (46' Cuadrado), Locatelli, Arthur, Rabiot, Pellegrini, Kean (59' Morata), Vlahovic.

Reti: 91' aut Venuti (J)

Commenti