Juventus in difficoltà, Buffon ironizza: "Tutti siamo contro Sarri"

Gianluigi Buffon commenta il momento difficile della Juventus: "Sarri è straordinario, ma serve tempo"

E' una fase piuttosto complicata per la Juventus, che non sta trovando la giusta continuità in campionato. La formazione bianconera è stata agguantata dall'Inter di Antonio Conte in cima alla classifica, dopo aver bruscamente frenato con due sconfitte nelle ultime tre partite, anche se in Coppa Italia almeno ha ripreso il Milan allo scadere grazie ad un penalty trasformato dal solito Cristiano Ronaldo.

Juventus in difficoltà, parla Buffon

Uno dei giocatori più rappresentativi della Juventus, Gigi Buffon, commentando la partita col Milan al triplice fischio finale, ha detto la sua sulla prova della 'Vecchia Signora'. “Per quanto mi riguarda la prestazione a livello di gioco fino agli ultimi 20 metri è stata veramente buona. Come squadra siamo riusciti a trovare alcune geometrie, specifici dettami tecnici, ci siamo presi alcune responsabilità pesanti in zone di campo importanti. Tutte queste cose alla fine ti danno una certa fiducia, cosa di cui noi avevamo davvero bisogno. E' normale che poi negli ultimi metri non riusciamo ad essere efficaci, però per quanto mi riguarda la Juventus come impronta doveva passare da una gara simile per poter di nuovo tornare a vincere e convincere”.

Negli ultimi tempi si sono sollevati parecchi polveroni nei confronti di Maurizio Sarri, al centro delle critiche per la mancanza di continuità di gioco alla guida della Juventus. Il mister infatti non avrebbe avuto un impatto all'altezza delle aspettative dal punto di vista dello spettacolo: “Siamo tutti contro il nostro allenatore cosa volete sentirvi dire? (ridacchia, ndr) La verità è soltanto una", incalza Gianluigi Buffon."Maurizio Sarri sta cercando di insegnarci un qualcosa che secondo me è veramente bello e straordinario. Lui vuole alzare all'ennesima potenza il potenziale della nostra squadra. Non è un percorso semplice, ma noi dobbiamo dare una totale disponibilità e metterci al servizio per questo progetto".

Per Buffon sono appena una manciata le squadre individualmente forti in Europa: "Squadre così ce ne sono sei o sette. Sono come noi e in alcuni casi anche più forti della Juventus". Il portierone della Juventus dall'alto della sua esperienza predica fiduca e pazienza: "Quando c'è un gap va recuperato con dei valori importanti, sia come grinta, compattezza e soprattutto il gioco corale, noi arriviamo corti e quindi dobbiamo per forza seguire la via che ci indica il nostro tecnico Sarri”.