Kessie e la tentazione Inter: ecco cosa può succedere

Il rinnovo col Milan è sempre più lontano. Il Barcellona lo vorrebbe già a gennaio, ma sullo sfondo incombe l'ipotesi Inter

Kessie e la tentazione Inter: ecco cosa può succedere

Il rischio si fa sempre più concreto: Franck Kessie come Donnarumma e Calhanoglu. La situazione che vede coinvolti il centrocampista e il Milan sta assumendo contorni sempre più complicati. L'ivoriano continua a non trovare l'accordo per il rinnovo del contratto. A questo punto l'ipotesi di andare via a parametro zero si fa sempre più concreta, a meno che il Milan non decida di cedere il calciatore nel mercato di gennaio.

Il punto sul rinnovo

Nonostante le rassicurazioni estive e quelle post-Olimpiadi: la firma sul nuovo contratto non è ancora arrivata. L'ultimo summit tra il club di via Aldo Rossi e l'entourage di Kessie non ha avuto esito positivo. L'offerta massima proposta da Paolo Maldini è di un ingaggio da 5.5 milioni di euro più bonus (per superare il tetto dei 6) mentre il centrocampista vorrebbe arrivare almeno a 7 più 1.5 di bonus facilmente raggiungibili. Distanza non incolmabili ma se le posizioni non cambieranno sembra quasi impossibile trovare un accordo. D'altronde la società rossonera ha già dimostrato di saper mantenere una linea coerente fino in fondo, sul tema rinnovi. Insomma prendere o lasciare, alla fine sarà il giocatore a decidere se accettare la proposta o andare via a parametro zero. E a questo punto l'ultimo scenario sembra quello più probabile.

La tentazione Inter

Liverpool, Paris Saint-Germain, Tottenham, Manchester United e Atletico Madrid sono tantissimi i top club, che si sono interessati a Kessie negli ultimi mesi. Secondo gli ultimi rumors si è aggiunto in lista anche il Barcellona. La prima pagina del quotidiano catalano Mundo Deportivo è dedicata tutta al centrocampista del Milan e la dirigenza del Barcellona, nonostante il momento di difficoltà economica, sta preparando un'offerta da 16 milioni di euro per provare a portare l'ivoriano al Camp Nou già a gennaio 2022. Il numero 79 rossonero sarebbe stato chiesto espressamente dall'allenatore Ronald Koeman, alla ricerca di un centrocampista di forza fisica e intelligenza tecnica, un profilo alla Kessie insomma.

C'è però un'altra indiscrezione che potrebbe far esplodere un nuovo derby di mercato. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, l'agente dell'ivoriano avrebbe cercato di intavolare un discorso con Beppe Marotta per portare il suo assistito all'Inter. Dopo tutto non è una sorpresa, Kessie piace molto ai nerazzurri, tanto che già nel 2019 provarono a prenderlo. Di sicuro i campioni d'Italia non hanno alcuna intenzione di partecipare ad un'asta con i grandi club europei ma di sicuro dopo il caso Calhanoglu, un altro smacco ai cugini rossoneri stuzzica e non poco all'interno della società.

A questo proposito è ancora più preciso il particolare, rivelato dal Corriere della Sera, secondo cui il procuratore George Atangana ha effettuato un sondaggio con l'Inter ma le pretese economiche non collimano con le necessità di bilancio attuali della società di Viale della Liberazione. Al momento solo sondaggi. La vicenda continuerà a tenere banco nei prossimi mesi in casa Milan, ma di sicuro ritrovarsi Kessie sull'altra sponda del Naviglio sarebbe una beffa ulteriore.

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Commenti