L'allenatore del Borussia Dortmund: "Bolt? Deve lavorare ancora tanto"

Peter Stoger ha elogiato l'atteggiamento di Bolt nel provino fatto con i gialloneri: "Diciamo che è tutta una questione di movimenti e applicazione. Se vuole fare il professionista c'è ancora molto lavoro da fare"

Il sogno di Usain Bolt si è parzialmente realizzato. L'ex velocista giamaicano, infatti, nel corso della sua lunga e vittoriosa carriera ha sempre affermato di amare il calcio e di voler provare a diventare un calciatore professionista. Il Borussia Dortmund gli ha dato la grande opportunità di potersi allenare con la squadra giallonera: il 31enne, però, ha sfruttato alla grande la chance concessagli dal tecnico Peter Stoger ed ha anche segnato due reti nella partitella.

Il tecnico del Borussia Dortmund, ha fatto poi un bilancio sul provino effettuato da Bolt: "Diciamo che è tutta una questione di movimenti e applicazione, ma l'importante è che si sia divertito. Il suo sogno di giocare da professionista? Penso che abbia del talento, ma c'è ancora molto lavoro da fare se vuole davvero diventare professionista". Il campione giamaicano ha ben impressionato soprattutto per l'atteggiamento umile e volenteroso messo al servizio della squadra anche se l'età e la pochissima esperienza non sono dalla sua parte e sembra difficile, ad oggi, che possa strappare un contratto in un club importante e di prima fascia nononstate sia in forma e tirato a lustro.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.