L'Argentina segna il 2-1 all'86'. E Maradona fa il dito medio

L'ex Pibe de Oro si è scatenato sugli spalti al gol del 2-1 della sua Argentina. Dito medio con entrambe le mani ed uno inequivocabile "puto" rivolto verso i tifosi avversari

L'Argentina segna il 2-1 all'86'. E Maradona fa il dito medio

L'Argentina di Jorge Sampaoli vede le streghe per oltre 85' contro la Nigeria ma poi ci pensa Rojo a togliere le castagne dal fuoco all'Albiceleste che ha faticato e non poco per piegare la resistenza degli arcigni e ben organizzati nigeriani. Al gol di Lionel Messi i tifosi argentini sugli spalti sono impazziti con le telecamere che hanno pizzicato in tribuna anche Diego Armando Maradona mettersi le mani al petto in segno di preghiera, quasi a ringraziare il cielo per il gol del suo prediletto ed erede.

La nazionale di Sampaoli, però, ha rischiato grosso e il rigore provocato da Moses poteva costare caro all'Argentina che ha tenuto incrociate le dita quando Cakir ha deciso di non punire con un altro penalty il fallo di mano di Rojo che, seppur involontario, aveva comunque le braccia molto larghe. A quattro dalla fine è stato lo stesso Rojo a regalare gli ottavi di finale ai suoi compagni con un gran tiro di destro al volo, lui che è sinistro. Le telecamere hanno inquadrato ancora l'ex Pibe de Oro che questa volta ha mostrato il dito medio presumibilmente a dei tifosi avversari assiepati sotto di lui. Come al solito Maradona non si smentisce e questo suo gesto sta già facendo il giro per il web e alzerà sicuramente un mare di polemiche per la mancanza di eleganza e per il poco rispetto verso gli avversari.

Commenti

Grazie per il tuo commento