L'Atalanta vince 2-1 contro la Fiorentina: nerazzurri quarti. Torino-Sampdoria 1-3

Le reti di Zapata e Malinovskiy hanno rimontato il vantaggio di Chiesa e permesso all'Atalanta di vincere 2-1 sul campo della Fiorentina. La Sampdoria vince 3-1 in casa del Torino

L'Atalanta di Gian Piero Gasperini vince in rimonta contro la Fiorentina di Beppe Iachini e si prende una bella rivincita dopo la bruciante eliminazione subita agli ottavi di finale di Coppa Italia. I gol della vittoria nerazzurra portano la firma di Duvan Zapata e Malinovskiy che nella ripresa hanno rimontato l'iniziale vantaggio dei padroni di casa siglato da Federico Chiesa. La sfida è stata equilibrata con la Dea che ha fatto valere il maggior tasso tecnico e le sue individualità. Con questo successo l'Atalanta vola a quota 42 punti, al quarto posto in solitaria a più tre sulla Roma di Fonseca ora quinta e si mette in una posizione di forza per la lotta alla Champions League dove ci sono anche Napoli e Milan vogliose di rientrare in corsa. La Fiorentina resta invece ferma a quota 25 punti e perde la ghiotta occasione per poter accorciare in zona Europa.

La cronaca

Dopo dieci minuti di equilibrio il primo tiro della partita è di Ilicic che spara fuori di sinistro all'11. Al 13' Dragowski salva tutto su Ilicic prima e su Castagne in un secondo momento. Al 19' Pasalic si divora il vantaggio e al 26' è invece Cutrone a farsi ipnotizzare da Gollini su assist al bacio di Chiesa che al 32' porta in vantaggio la viola con un bel tiro da 20 metri che sorprende Gollini. Nel finale di frazione Igor salva tutto su Pasalic e si va al riposo sull'1-0 in favore dei padroni di casa.

Nella ripresa passano solo 4 minuti e Zapata trova il gol del pareggio segnando dopo la respinta di Dragowski sul tiro di Gomez. Pulgar e Vlahovic sfiorano due volte il gol tra il 55' e il 64' mentre al 72' l'Atalanta completa la rimonta con un bel mancino di Malinovskiy che beffa l'incerto Dragowski. Nel finale la Fiorentina si sbilancia ma sono più i nerazzurri ad andare vicini al vantaggio con Zapata, Gomez e Ilicic mentre al 93' Chiesa spara in porta ma è impreciso e la palla sorvola la traversa. Finisce 1-2 per l'Atalanta al Franchi.

Il tabellino

Fiorentina: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Igor; Lirola, Benassi (85' Badelj), Pulgar (79' Sottil), Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Cutrone (46' Vlahovic)

Atalanta: Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne, Pasalic (64' Malinovskiy), Freuler, Gosens; Gomez (90' Temeze); Ilicic, Zapata

Reti: 32' Chiesa (F), 49' Zapata (A), 72' Malinovskiy (A)

Torino-Sampdoria 1-3 (ore 18)

Il Torino è sempre più in crisi e nonostante il cambio di allenatore la scossa da parte di Moreno Longo non è arrivata. I granata dopo essere passati in vantaggio con Verdi si sono fatti riprendere e poi sorpassare nel giro di otto minuti grazie alla doppietta di Gaston Ramirez e alla rete su rigore di Fabio Quagliarella. Granata in dieci uomini dal 78' per l'espulsione di Izzo per fallo da ultimo uomo su Quagliralla. Con questo successo la Sampdoria sale a quota 23 punti mentre il Torino resta fermo a quota 27 punti ed è sempre più in crisi di risultati.

La cronaca

Nel primo tempo entrambe le squadre badano più tempo a difendere che ad offendere e la prima reale conclusione in porta è di Berenguer al 34': para Audero. La Sampdoria risponde un minuto dopo con Ramirez che calcia centrale di sinistro. La sfida si protre fino al 46' senza particolari sussulti e si va così al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa la Sampdoria sfiora il vantaggio al 48' ma N'Koulou salva tutto e dopo sei minuti è il Torino a passare in vantaggio grazie a Verdi che approfitta dello svarione di Colley per segnare il vantaggio. La Sampdoria non si perde d'animo e al 70' Ramirez trova il pareggio con un grande calcio di punizione. Passano cinque minuti e l'uruguaiano gonfia ancora la rete dopo aver scambiato alla grande con Quagliarella. Al 78' Quagliarella se ne va in campo aperto, entra in area di rigore e viene affrontato fallosamente da Izzo che viene espulso per fallo da ultimo uomo: dal dischetto il capitano della Sampdoria segna il 3-1

Il tabellino

Torino: Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Rincon, Lukic, Aina (72' Ansaldi); Verdi (81' Meitè), Belotti, Berenguer

Sampdoria: Audero; Bereszynski, Tonelli, Colley, Murru; Linetty, Ekdal, Thorsby (69' Jankto); Ramirez (86' Bertolacci); Gabbiadini (89' La Gumina), Quagliarella

Reti: 55' Verdi (T), 70' e 75' Ramirez (S), 78' Quagliarella (S)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.