Liga 2° giornata: tonfo Real, vincono Atletico e Barca

Clamorosa sorpresa nel 2° turno della Liga spagnola di calcio; il Real Madrid inizia alla grande ma crolla contro la Real Sociedad, mentre Barcellona e Atletico Madrid vincono, seppure a fatica

Una delle 4 reti con le quali la Real Sociedad ha sconfitto Ronaldo&C.

Incredibile quanto accaduto nella seconda giornata della Liga all'Anoeta. Il Real Madrid scende in campo caricato a molle da Ancelotti e, grazie ad una prima mezz'ora di assoluto livello, si trova già sul 2 a 0 con Sergio Ramos (che centra anche un legno) e Bale. Tante le occasioni per le Merengues, che sembra in condizioni smaglianti. Ma tutto si capovolge nel giro di pochi minuti, complice una certa rilassatezza della squadra di Ancelotti, che subisce la rimonta tra il 35esimo e il 41esimo minuto, con i gol segnati da Martinez e Zurutuza. Nel secondo tempo ci si attende un assalto del Real ma a mostrare una furia agonistica fuori dal comune è proprio la Real Sociedad, che colpisce ancora con Zurutuza e ottiene il 4 a 2 finale con Carlos Vela. Non bastano al Real una decina di minuti di assedio per perforare la difesa avversaria, fermato anche dall'ottima serata del portiere Zubikarai. Impalpabile la prova dell'acquisto milionario James Rodriguez, mentre a centrocampo si è, probabilmente, sentita l'assenza di Xabi Alonso.

Buona prova del Barcellona a Villareal; la squadra di Messi, pur senza incantare, ottiene la vittoria per 1 a 0, grazie alla rete di Sandro Ramirez (classe 1995), su assist del numero 10. L'Argentino offre una prova molto confortante dopo un Mondiale conclusosi mestamente e sfiora il gol in più di una occasione. Oltra a Messi ci prova anche Pedro, mentre il Villareal va vicino al gol con l'ex Napoli Ruiz, che si mangia un'occasione d'oro ad un paio di metri dalla porta blaugrana. Nel secondo tempo entra in campo Neymar, al debutto dopo l'infortunio subito in Brasile ma è il Villareal a sfiorare il vantaggio colpendo un palo. Decide Ramirez, su azione inventata da Neymar e continuata da Messi. Proprio il numero 10 deve uscire per un infortunio (probabile contrattura) al polpaccio.

L'Atletico Madrid, dopo il pareggio ottenuto nella prima giornata, offre una nuova brutta prestazione ma riesce a battere l'Eibar per 2 a 1. Dopo un ottimo inizio di partita, la squadra di Simeone trova il vantaggio con Miranda e raddoppia, pochi minuti dopo, con Mandžukić, sfiorando anche il 3 a 0. Al 34esimo, a sorpresa, la partita si riapre, con Minero che realizza l'1 a 2. Prima del riposo i Baschi sfiorano il pareggio con Arruabarrena, quindi continuano a spingere per tutto il secondo tempo, andando vicinissimi al pareggio a pochi minuti dalla fine, con Boveda che spreca da ottima posizione.

Gli altri risultati della giornata hanno visto la vittoria del Siviglia sul campo dell'Espanyol per 2 a 1, il successo del Bilbao sul Levante per 3 a 0 e la vittoria del Getafe sull'Almeria. Pareggi tra Elche e Granada (1 a 1), tra La Coruna e Vallecano (2 a 2), e tra Cordoba e Celta Vigo (1 a 1).

LIGA 2° Giornata risultati e marcatori

Getafe - Almeria 1-0 29' Vazquez

Valencia - Malaga 3-0 31' Paco, 45' Parejo, 56' Piatti

Cordoba - Celta Vigo 1-1 52' Orellana (Ce), 60' Cartabia(Co)

Athletic Bilbao - Levante 3-0 32' Aduriz, 51' Iturraspe, 76' Muniain

Atletico Madrid - Eibar 2-1 11' Miranda (A), 25' Mandzukic (A), 33' Abraham (L)

Espanyol - Siviglia 1-2 34' Bacca (S), 57' Iborra (S), 61' Stuani(E)

Villareal - Barcellona 0-1 82' Ramirez

Real Sociedad - Real Madrid 4-2 5' Ramos (M), 11' Bale (M), 35' Martinez (R), 41', 65' Zurutuza (R), 75' Vela(R)

Deportivo La Coruna - Rayo Vallecano 2-2 7' Rodriguez (D), 40', 73' Bueno (R), 95' rig. Cuenca(D)

Elche - Granada 1-1 Rico (G), 91' Lomban(E)

In classifica Barcellona in testa solitario a punteggio pieno, con 6 punti dopo 2 giornate, seguito da Valencia, Celta Vigo, Siviglia, Granada e Atletico Madrid a 4. A chiudere la classifica è il Levante, ancora a 0 punti.