Ligue 1 7° giornata: Marsiglia devastante, ok Psg e Monaco Risultati

La 7° giornata della Ligue 1 va in archivio con un Marsiglia straripante, dove si comincia a vedere la "mano" di Bielsa. Dietro il Marsiglia si vede finalmente il PSG, che ha vinto da grande squadra sul campo del neo-promosso Caen, fin qui autore di un buon torneo. Va segnalata la goleada del Lione, che per un giorno si riscopre grande, oltre alla perdurante crisi del Rennes e alla prima vittoria dell'Evian, la quale vale doppio visto che è arrivata contro il Lens, diretto concorrente per la salvezza. Nel posticipo 1-1 tra Bordeaux e Saint-Etienne

Marcelo Bielsa, l'ultima esperienza in panchina due anni fa a Marsiglia

Il Marsiglia di Bielsa comincia a far paura: 5 i goal rifilati al Reims, nella 7 giornata del campioanto transalpino, che era già sotto 2 a 0 dopo 20 minuti causa doppietta di Gignac (8° e 20°). Nella ripresa è arrivata la doppietta anche per Ayew e la festa è stata completata da Imbula Wanga al 74°. Ora il Marsiglia è da solo in testa, grazie anche al pareggio tra  Bordeaux e Saint-Etienne, che si dividono la posta nel posticipo.

Il PSG intanto ha risposto presente ai cinque squilli del Marsiglia e Blanc allontana un po' di nubi dalla sua panchina, portando i Parigini al secondo posto. La trasferta di Caen era molto insidiosa, ma il match si è messo bene già al 18° grazie al goal di Lucas. Ad inizio ripresa è poi arrivato il goal della sicurezza, firmato dall'ex giallorosso Marquinhos (56°). Si è, invece, fermato sul più bello il Lille, che resta a 12 punti causa stop esterno contro il Nizza, mina vagante del torneo. Il goal partita, che porta i padroni di casa nelle zone alte della classifica, l'ha messo a segno Bodmer al 41°. Continua invece a correre il Metz, che con la vittoria esterna sul campo di un Guingamp sempre più impelagato nei bassifondi, ha agganciato a 11 punti il Nantes, che contro il Bastia non è andato oltre il pari, pur giocando in superiorità numerica per tutta la ripresa e usufruendo di un rigore (sbagliato da Alhadhur). Il Metz invece, come detto, non ha sbagliato, e ha fatto suo il match con una rete di Bussmann al 24°.

Sorridono anche il Lione e il Tolosa. I primi hanno confermato di essere in ripresa, rifilando 4 reti al malcapitato Lorient. Il match è stato chiuso nei primi 39' di gioco, con il Lione a segno con Lacazette (5°) e Fekir (39°). Le altre reti sono arrivate nella ripresa ad opera di N'Jie al 51° e ancora di Fekir al 69°. I secondi, invece, si sono confermati la solita squadra pazza, andando a vincere 3 a 0 sul campo di un Rennes che non attraversa un gran periodo. Il primo goal lo ha segnato Pesic sul finire del primo tempo e a metà ripresa il Tolosa ha piazzato l'uno-due che ha chiuso il match, aiutato da un autogoal di Diagne al 57° a cui ha fatto seguito cinque minuti dopo il centro di Ben Yedder. A 10 punti c'è anche il Monaco, che vincendo 1 a 0 al fotofinish sul campo del Montpellier (94° Germian) ha centrato la seconda vittoria di fila e agganciato in classifica proprio i padroni di casa. Infine una menzione speciale va fatta all'Evian, che fino ad oggi era ancora a secco di vittorie in questa Ligue 1. Ebbene, nel match salvezza contro il Lens, perdendo il quale la situazione si sarebbe fatta davvero complicata, l'Evian ha chiuso la pratica nella prima mezz'ora, certificando definitivamente come il Lens dopo un buon impatto con la Ligue 1 sia un po'in calo.

Risultati 7° giornata

REIMS-MARSIGLIA 0-5 [8' Gignac, 20' Gignac, 52' Ayew, 59' Ayew, 74' Imbula Wanga] 

RENNES-TOLOSA 0-3 [ 43' Pesic, 57' aut. Diagne, 62' Ben Yedder] 

BASTIA-NANTES 0-0 

EVIAN-LENS 2-1 [10' Wass (E), 31' Mensah (E), 55' Touzghar (L] 

GUINGAMP-METZ 0-1 [ 24'Bussmann] 

LIONE-LORIENT 4-0 [5' Lacazette, 39' Fekir, 51' N'Jie, 69' Fekir]  

MONTPELLIER-MONACO 0-1 [94' Germain] 

NIZZA-LILLA 1-0 [41' Bodmer] 

CAEN-PSG 0-2 [18' Lucas Moura (P), 56' Marquinhos (P)] 

S. ETIENNE-BORDEAUX 1-1[ 31' Van Wolfswinkel (S), 39' Ilori (B)]

Classifica

16 Marsiglia

14 Bordeaux, S.Etienne

13 Psg

12 Lille

11 Metz, Nantes

10 Lione, Montpellier, Tolosa, Monaco, Nizza

  8 Rennes

  7 Caen, Lens, Bastia, Lorient, Stade Reims

  6 Guingamp

  4 Evian