L'Inter cade con il Siviglia E la coppa vola in Spagna

L'Inter perde per 3-2 contro il Siviglia di Lopetegui che vince la sesta Europa League della sua storia. Serata amara e sfortunata per i nerazzurri che escono con le ossa rotte dalla sfida di Colonia

L'Inter non ce la fa. Dopo aver tenuto il campo con grinta per tutto il primo tempo, nella ripresa casca sotto i colpi del Siviglia che si impone per 3-2 nella finale di Europa League disputata a Colonia. I nerazzurri hanno gettato il cuore oltre all'ostacolo ma alla fine sono stati beffati da un gol rocambolesco in collaborazione tra Diego Carlos, autore della rovesciavata, e Romelu Lukaku che con il suo piede destro ha spiazzato Handanovic con la sfera che molto probabilmente sarebbe finita sul fondo. L'Inter se l'è giocata alla pari contro una squadra più esperta e che ha palleggiato meglio durante l'arco dei 90' minuti di gioco.

Tra le fila dei nerazzurri male Lautaro Martinez che si è visto poco così come Sanchez e Moses subentrati a 20 minuti dalla fine. Sfortunato Romelu Lukaku che ha segnato il gol dell'1-0 su rigore, da lui procurato, e che si è anche procurato la punizione da cui è nato il 2-2. L'occasione sprecata al 65' e la deviazione sfortunata hanno macchiato una serata amarissima per il belga che non potrà festeggiare più di tanto il traguardo dei 34 gol stagionali come il Fenomeno Ronaldo nel 1997-98.

Quarta finale persa dall'Inter nelle dieci disputate tra Champions ed Europa League, il Siviglia invece vince la sua sesta Europa League nella storia e quasi quasi la Uefa potrebbe decidere di cambiare il nome in Siviglia League. Ora resta da definire il futuro di Conte che potrebbe anche lasciare la panchina nerazzurra dopo le turbolenze della ultime settimane con le sue dichiarazioni al veleno. Resta però la soddisfazione di aver raggiunto una finale europea e di essere tornati protagonisti dopo anni difficili: per vincere però manca ancora qualcosa al club di viale della Liberazione. L'Inter perde però una finale europea a distanza di 10 anni esatti dalla conquista della Champions: i tifosi si sarebbero aspettati ben altra serata in quel di Colonia.

La cronaca della partita

Fernando spaventa subito l'Inter con una mezza girata ma sul ribaltamento di fronte Lukaku se ne va in progressione e si mangia Diego Carlos che lo stende: per l'arbitro è rigore e giallo per il difensore brasiliano. Dal dischetto Lukaku fa 34 in stagione battendo in maniera impeccabile Bounou. Jesus Navas la mette bene in mezzo per De Jong che al 12' in tuffo di testa buca le mani di Handanovic. L'Inter chiede un rigore al 16' per un fallo di mano di Diego Carlos ma per l'arbitro non c'è nulla. Poco dopo D'Ambrosio si mangia il 2-1 e al 33' arriva il gol di de Jong che ancora di testa buca Handanvivc saltando in testa a Gagliardini. L'Inter la rimette subito in carreggiata con Godin che anche lui di testa sigla il pari. Sul finale di primo tempo Handanovic mette in corner il colpo di testa di Ocampos.

Nella ripresa Gagliardini calcia a botta sicura, ma troppo morbido, con Diego Carlos che salva tutto in scivolata. Young ci prova da fuori area al 59' ma la sfera termina alta sopra la traversa. Lukaku se ne va in contropiede al 65' e calcia di sinistro in porta: Bounou salva in maniera miracolosa. Diego Carlos porta in vantaggio il Siviglia al 74' con la rovescaita di Diego Carlos che trova la deviazione di Lukaku che la mette in rete alle spalle di Handanovic. L'Inter sfiora il pareggio all'82' con Sanchez che la tocca di destro ma Jordan in scivolata la salva sulla linea. Il pressing e il forcing dell'Inter però non riesce a fruttare quanto sperato: finisce 3-2 per il Siviglia che vince la sua sesta Europa League.

Il tabellino

Inter: Handanovic; Godin (90' Candreva), de Vrij, Bastoni; D'Ambrosio (78' Moses), Barella, Brozovic, Gagliardini (78' Eriksen), A.Young; R.Lukaku, Lautaro Martínez (78' Sanchez)

Siviglia: Bounou; Jesús Navas, Koundé, Diego Carlos (85'Gudelj), Sergio Reguilón; Fernando, Banega, J.Jordán; Suso (77' Vazquez), de Jong (85' En Nesyri), Ocampos (70' Munir)

Reti: 5' Lukaku (I), 12' e 33' De Jong (S), 35' Godin (I), 74' Diego Carlos (S)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.