"Il Covid si è preso le mie gambe", Mauro Bellugi è morto a 71 anni

Mauro Bellugi alla fine non ce l'ha fatta. L'ex difensore dell'Inter, a dicembre, aveva subito l'amputazione degli arti inferiori e la sua storia aveva commosso tutti quanti

Giorno triste per il mondo del calcio italiano: Mauro Bellugi non ce l'ha fatta. L'ex difensore dell'Inter che qualche settimana fa aveva subito l'amputazione di entrambi gli arti, per via di alcune complicanze dovute al contagio da coronavirus, si è dovuto arrendere. Bellugi, che lo scorso 7 febbraio aveva compiuto 71 anni, recentemente aveva dichiarato: "Il covid ha aggravato una mia malattia del sangue preesistente. Io non ho voglia di morire".

Bellugi, grande tifoso dell'Inter, se n'è andato alla vigilia del derby di campionato più importante degli ultimi anni con le due squadre che per omaggiare la sua memoria osserveranno un minuto di silenzio con l'Inter che giocherà anche con il lutto al braccio.

Un grande signore

Il calcio italiano e mondiale perde un grande uomo la cui storia aveva commosso tutti. Lo scorso 4 novembre, infatti, Bellugi fu ricoverato in ospedale per l'aggravarsi delle sue condizioni per via del contagio da covid-19 e qualche settimana dopo, il 22 dicembre, aveva dovuto sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico per amputare entrambe le gambe, operazione necessaria per salvargli la vita.

''Non sto proprio bene, diciamo. È stata una cosa micidiale. Questo Covid insieme a un'anemia, si è scatenato per bene e mi ha mandato le gambe in cancrena. O eliminavo loro o eliminavo me. Però, ho moglie e una figlia. E allora ho eliminato loro. Sinceramente se fossi stato da solo, ci avrei pensato un po'...'', il commento amaro e lucido di Bellugi subito dopo l'amputazione subita.

L'ex difensore di Napoli, Pistoiese, Bologna e Inter, da anni opinionista per Tele7 Gold, aveva anche trovato il modo, con l'ironia che l'ha sempre contraddistinto, di prendersi in giro sul suo dramma: "Prenderò le gambe come quelle di Pistorius, così nei corridoi degli studi televisivi ti sorpasserò" e ancora: "Mi ha tolto anche la gamba con cui feci gol al Borussia Mönchengladbach".

I medici per salvargli la vita furono costretti a togliergli entrambi gli arti, quelli con cui ha scritto pagine importanti nei club nei quali ha giocato. Bellugi si trovava ancora in ospedale dove aveva iniziato il suo percorso riabilitativo ma evidentemente le complicanza dovute al coronavirus gli sono state fatali.

Una grande carriera

Bellugi ha giocato 12 anni in Serie A: cinque stagioni all'Inter con 140 presenze complessive e un gol al suo attivo, quello in Coppa dei Campioni contro il Borussia Moenchengladbach, cinque annate al Bologna con 108 gettoni totali senza reti, più un anno al Napoli e uno alla Pistoiese. Anche con la maglia della nazionale italiana Bellugi ha messo insieme 32 partite senza mai segnare. A livello di titoli di squadra l'ex difensore toscano ha messo in bacheca un solo scudetto con la maglia dell'Inter: quello del 1970-71 con in panchina Giovanni Invernizzi che prese il posto dopo sole sei giornate di Heriberto Herrera.

Il ricordo commosso

L'Inter ha dedicato un bel tweet al suo ex compianto giocatore:

Roberto Boninsegna, ex attaccante dell'Inter, ha voluto ricordare il suo ex compagno e grande amico Bellugi ai microfoni di Adnkronos: "Io cerco di ricordarmelo quando giocavano insieme. Abbiamo fatto i Mondiali del 1974 insieme. Era un ragazzo simpaticissimo e divertente. E c'è un aneddoto che me lo fa ricordare in particolare: siccome lui era bravo con i piedi, era un difensore anomalo. Faceva il pallonetto anche agli attaccanti e io gli dicevo: 'Mauro se per caso scivoli e prendiamo gol, comincia a correre...' e lui mi diceva "si , lo so ma tanto non mi avresti preso...", questo il ricordo dell'ex centravanti di Mantova.

"Avevamo un rapporto di amicizia, siamo stati in Brasile assieme, a Milano ci si frequentava, purtroppo se ne è andato un amico. Io l'ho sentito due giorni fa. Non mi ha detto che stava così male, mi aveva detto che gli dovevano fare un altro intervento. Sono quelle circostanze particolari, gli avevo detto chiamami e fammi sapere del nuovo intervento e invece ho ricevuto la telefonata che se ne è andato. E' così, ma è molto triste", la conclusione amara di Boninsegna.

Il cordoglio della politica

Matteo Salvini, grande tifoso del Milan, ha voluto rendere omaggio a un avversario leale sul campo di calcio: “Alla vigilia del derby se ne è andato Mauro Bellugi, ex difensore dell’Inter e della Nazionale, persona perbene e grande combattente: pochi mesi fa aveva subito l’amputazione delle gambe per le conseguenze del covid e ne aveva parlato con dignità e coraggio. Una preghiera e un abbraccio affettuoso alla famiglia e agli amici: al di là del tifo, Milano e l’Italia non lo dimenticheranno".

A ricordarlo anche il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, con un post su Facebook molto significativo: "A un anno esatto dal primo caso di Covid in Italia, ci lascia Mauro Bellugi. Segnato dal virus, il calciatore della Nazionale e dell'Inter ha cercato di reagire a un complicato percorso sanitario con la forza e l'ironia che lo hanno sempre contraddistinto. Una preghiera e un pensiero per i suoi cari".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di illuso

illuso

Sab, 20/02/2021 - 13:33

Era bello il calcio giocato dalla tua generazione... Ciao Mauro, dove ora ti stai recando troverai alcuni tuoi compagni di squadra e molti avversari, gioca con loro e divertiti.

filoforte

Sab, 20/02/2021 - 13:35

Ciao Mauro che la terra ti sia lieve

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 20/02/2021 - 13:37

questa storia dimostra che non si può ancora parlare di zona bianca o gialla. è un dramma che può colpire chiunque, e può piegare chiunque! non conosciamo bene, questo virus, e di questo dobbiamo ringraziare la cina, e l'ideologia comunista (che ha negato e nascosto i segreti)! :-) come dicevo, l'ideologia comunista fa danni, anche indirettamente!

agosvac

Sab, 20/02/2021 - 13:40

Si legge bene l'articolo e si capisce che soffriva di patologie preesistenti al Covid. Forse si dovrebbe essere più prudenti nel dare sempre al Covid la colpa di tutte le morti che colpiscono persone già malate.

stefano.f

Sab, 20/02/2021 - 13:44

Pace all'anima sua...che poi la causa sia il covid voglio leggerlo sul referto,che invece magari fosse già molto gravemente malato da prima molto più probabile in quel caso sarebbe stato peggio o uguale la sola polmonite batterica.

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 20/02/2021 - 13:44

cavoli mi spiace! condoglianze alla famiglia. riposa in pace Mauro

Jon

Sab, 20/02/2021 - 13:45

Sia Gentile..Bellugi non e' morto di Covid, ma per ischemie e patologie preesistenti. Si rispettino i Morti, senza usarli per Pubblicita' al Terribile Virus..Per il Covid non si amputano le gambe!

Lele53

Sab, 20/02/2021 - 13:47

Lo dico da milanista, se ne andato un brava persona e un bravo calciatore di un calcio romantico che non c'è più.

ziobeppe1951

Sab, 20/02/2021 - 13:57

Mi aggrego a quelli che dicono che la causa della sua morte non è certo dovuta causa Covid-19 bensì per malattie pregresse...condoglianze alla famiglia

Ritratto di asimon

asimon

Sab, 20/02/2021 - 13:59

mi dispiace che ancora una volta, i terroristi pro virus strumentalizzino la morte di un vero signore, amato e rispettato da tutti, anche da tifosi di altri club. condoglianze alla famiglia

batpas

Sab, 20/02/2021 - 13:59

Grandissimo combattente, serissimo, preparato. Condoglianze molto sentite.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Sab, 20/02/2021 - 14:12

uno degli eroi della mia infanzia nerazzurra. grazie di tutto, buon viaggio in Paradiso e salutami Facchetti e Corso

Albius50

Sab, 20/02/2021 - 14:13

Mi dispiace moltissimo e condivido la voce espressa in altri commenti se ne è andata con lui il vero calcio romantico fatto da CUMMENDA che erano presidenti x TIFO e non erano gli attuali BUSINESS MAN, personalmente sono tifoso MILAN ma ormai vivo solo di RICORDI.

maurizio-macold

Sab, 20/02/2021 - 14:17

@ ASIMON (13:59). Lei scrive di "terroristi pro virus" ! Ma a strumentalizzare la scomparsa di Bellugi e' lei con un post che poteva fare a meno di scrivere (e di pensare!).

Junger

Sab, 20/02/2021 - 14:20

Questo titolo è la conferma della sistematica strategia di disinformazione dei mezzi di DISTRAZIONE di massa. L'amputazione degli arti è un'operazione disperata che affrontano in rari casi i malati oncologici. Il covid non c'entra nulla. Inoltre attribuire al covid i malati oncologici è un falso in atto pubblico. Ci sono tante malattie molto più gravi di cui il covid è una complicanza utile a diffondere il terrore nelle menti deboli.

Ritratto di Piddiopentababbei

Piddiopentababbei

Sab, 20/02/2021 - 14:26

Si' certo..per Covid.. Dove abito io e' morto un romeno per "Covid". Pesava 180 chili, fumava 4 pacchetti di sigarette al giorno, aveva il diabete e soffriva di ipertensione. Ma hanno scritto che e' morto per covid. Questo sarebbe morto anche per le influenze degli anni passati.

amicomuffo

Sab, 20/02/2021 - 14:29

dispiace molto anche a me...anche io ormai faccio parte di quella schiera di persone che amavano un altro tipo di calcio: Riva, Rivera, Mazzola e Bellugi.

Ritratto di Piddiopentababbei

Piddiopentababbei

Sab, 20/02/2021 - 14:44

@Junger Anche ai diabetici amputano gli arti a volte.

Leithevergreen

Sab, 20/02/2021 - 14:45

Vorrei fare presente a tutti i negazioniisti che imperversano puntualmente minimizzando il problema, che di COVID non si muore, sono le complicanze dovute al virus che determinano il decesso. Ma possibile che non vi venga in mente che se non avesse contratto il virus probabilmente avrebbe potuto affrontare le patologie con un decorso diverso? Accendete il cervello grazie

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Sab, 20/02/2021 - 14:46

maurizio macold Bellugi e' morto per una serie di ischemie, purtroppo la sua salute era molto compromessa anche prima che prendesse il virus. Il covid non fa amputare le gambe.

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 20/02/2021 - 14:46

R.I.P.

Ritratto di Piddiopentababbei

Piddiopentababbei

Sab, 20/02/2021 - 15:07

Leithevergreen Accendilo te il cervello, covidiota. Ti e' mai venuto in mente che sarebbe potuto morire anche per le influenze degli anni passati come e' sempre capitato ??

Leithevergreen

Sab, 20/02/2021 - 15:15

Ludovicus anche tu, il covid è una infezione che nelle forme più gravi causa trombi. Non è stato direttamente il virus ma è stata la causa che ha portato alla trombosi e di conseguenza all’amputazione.

Leithevergreen

Sab, 20/02/2021 - 15:17

Egregio Piddiota, 15.07 se è per questo avrebbe potuto anche morire per un incidente casalingo ma questo che c’entra. Fai pace con te stesso e con il tuo cervello

Ritratto di Piddiopentababbei

Piddiopentababbei

Sab, 20/02/2021 - 15:34

Leithevergreen Ma cosa c'entra l'incidente domestico.. Tu il cervello non lo devi nemmeno accendere, devi fartene trapiantare uno prima. L'incidenza delle morti per Covid a livello mondiale e' dello 0,00083% fattene una ragione. I morti per complicazioni da influenza negli ospedali ci son sempre state. Chiuditi in casa e non uscire piu' insieme agli altri ipocondriaci, facci un favore.

maurizio-macold

Sab, 20/02/2021 - 15:39

Signor Ludovicus (14:46), l'intenzione del mio post era quella di criticare chi scrive frasi come "terroristi pro covid". Frasi che individuano la totale idiozia di certe persone. Per il resto so benissimo che il covid non puo' essere causa primaria della scomparsa di Bellugi.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Sab, 20/02/2021 - 16:14

maurizio macold, che stiano facendo terrorismo psicologico strumentalizzando il covid mi sembra un'ovvieta'. Siamo oramai in piena dittatura del terrore, con le liberta' fondamentali sospese con la sucsa del virus, sa Dio fino a quando.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Sab, 20/02/2021 - 16:20

Comunque sia, R.I.P. uomo gentile e indimenticabile campione.

Jon

Sab, 20/02/2021 - 16:21

@Leithever..Come descritto dalla moglie Bellugi stava gia' male; da parecchio tempo duolevano gli arti inferiori.Dopo il primo tampone negativo, continuando i dolori, prima del ricovero un altro tampone e' risultato positivo. ASINTOMATICO. GLi esami successivi hanno rilevato una ischemia che impediva la circolazione agli arti. La necrosi avanzava per cui hanno effettuato l'amputazione. I problemi restani hanno portato al decesso. La trombosi era vascolare TVP , non polmonare I giornali fanno TERRORISMO OGNI GIORNO: GUARDI LE TV..!! E sappiamo bene il perche'.Non chiami negazionista chi non la pensa come lei. Discuta nel merito.

Leithevergreen

Sab, 20/02/2021 - 16:21

Piddio 15:34 la frase “ Chiuditi in casa e non uscire piu' insieme agli altri ipocondriaci, facci un favore.“ si leggeva un tempo ormai remoto nelle pagine di Facebook espresse solitamente dalle casalinghe di Voghera di turno. Ormai non va più di moda, e soprattutto minimizzare la questione dei morti causati dalla pandemia con percentuali sparate a cacchio vuol dire non aver rispetto di quelle famiglie che piangono un caro e ad oggi sono oltre due milioni e mezzo nel mondo, faccia due conti , valuti il numero assoluto e lasci perdere i 4 zero decimali

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Sab, 20/02/2021 - 16:41

@Piddiopentababbei completamente d'accordo con te

Leithevergreen

Sab, 20/02/2021 - 17:17

Jon 16:21 se dobbiamo discutere nel merito io sono contro il terrore martellante della stampa e dei talk show sul coronavirus a cui da mesi assistiamo ma non sopporto che si continui ancora a negare che il problema esiste e riguarda la salute di tutti noi. Tutto il resto sono chiacchiere da bar

sbrigati

Sab, 20/02/2021 - 17:19

Un grande che le tifoserie delle squadre in cui ha militato ricorderanno sempre con affetto. Mancheranno anche i suoi commenti televisivi da esperto di calcio, che sebbene fosse tifoso, erano sempre obiettivi.

Santorredisantarosa

Sab, 20/02/2021 - 17:35

DA INTERISTA FORTISSIMO SALUTO UN GRADISSIMO GIOCATORE INTERISTA.

Santorredisantarosa

Sab, 20/02/2021 - 17:39

SCUSATE C'E' CHI DICE CHE IL VIRUS NON C'ENTRA PERCHE' ANCHE LE PATOLOGIE GIA' PRESENTI NEL SUO CORPO POSSONO COMPLICARSI, IL DIABETE FA AMPUTARE E PORTARE ALTRI PROBLEMI ALLE GAMBE, MA SE NON C'ERA IL VIRUS POTEVA VIVERE

Ritratto di asimon

asimon

Dom, 21/02/2021 - 10:07

maurizio-macold; Ma come sei messo? Da mesi e mesi, tutti i giorni abbiamo dichiarazioni allarmistiche dai cosìdetti “esperti” virologi e vari politici, guarda caso tutti di sinistra, che stiamo morendo moriremo tutti di solo virus cinese e che dobbiamo chiuderci in casa, e tu mi accusi di strumentalizzare la morte di una persona? Fatti ben curare, ma da uno bravo, molto bravo