Sport

Impresa azzurra, asfaltata la Serbia: l'Italia femminile del volley è campione d'Europa

L'Italvolley femminile ha battuto per tre set a uno la Serbia, in casa sua, laureandosi così campione d'Europa. Grande soddisfazione per i colori azzurri dodici anni dopo l'ultima gioia

L'Italia femminile del volley è campione d'Europa

Dopo l'Italia maschile del calcio è toccato alla nazionale femminile di volley laurearsi campione d'Europa. A Belgrado le azzurre hanno avuto la meglio delle padrone di casa della Serbia, per tre set a uno, mettendosi così sul gradino più alto d'Europa dopo 12 anni dall’ultimo titolo. L'Italia ha sconfitto le serbe in un match durissimo e combattutissimo soprattutto nei primi tre set.

Le serbe vincono per 26-24 ai vantaggi il primo parziale ma si devono arrendere allo strapotere tecnico e fisico di Paola Egonu e compagne che vincono secondo, terzo e quarto set con i parziali di 25-22, 25-19 e lo schiacciante 25-11. Dopo la grande delusione alle Olimpiadi di Tokyo l'Italvolley femminile ha saputo rispondere alla grande alle critiche vincendo una medaglia d'oro agli Europei che ha un peso enorme essendo anche la terza della storia per la nostra nazionale.

La partita

Il primo set è di totale equilibrio tra Italia e Serbia con le azzurre un po' contratte e dunque più inclini all'errore. Egonu altalenante con tanti punti ma diversi errori. Il parziale si protrare fino ai vantaggi con la Boskovic che schiaccia per terra il pallone del definitivo 26-24 in favore delle padrone di casa anche se c'era stato un fallo da seconda linea abbastanza evidente ma non ravvisato dall'arbitro.

Nel secondo regna ancora l'equilibrio ma l'Italia sale di tono con Paola Egonu che inizia finalmente a carburare diventando devestante in attacco. Le azzurre restano concentrate fino alla fine, murano, difendono alla grande e ottengono punti decisivi che fanno chiudere il set in loro favore per 25-22. Nel terzo set le serbe scappano subito 4-1 ma Mazzanti ha alcune carte da giocarsi e all'ora l'Italia passa dallo svantaggio all'insperato vantaggio, per come si era messo il set, e alla fine si porta a casa il parziale per 25-19.

Nel quarto set le serbe non entrano praticamente mai in campo con Sylla, Egonu&Co scatenate nel non far rientrare in partita le avversarie. L'Italia chiude così in suo favore il match con il punteggio di 25-11 che vale il titolo europeo.

Il tabellino

SERBIA - ITALIA 1-3 (26-24, 22-25, 19-25, 11-25)

Serbia: Busa, Lazovic 2, M. Popovic 13, Ognjenovic 3, Rasic 12, S. Popovic, Boskovic 20, Milenkovic 4. All.: Zoran Terzic.

Italia: Gennari, Malinov 2, De Gennaro, Orro, Chirichella 5, Danesi 8, Pietrini 13, Sylla 20, Egonu 29, Parrocchiale, Mazzaro n.e., D'Odorico n.e. Non entrate: Bonifacio, Nwakalor All.: Davide Mazzanti.

Commenti