Lotito, in auto a più di 200 all'ora: fioccano multe per 70mila euro

Il presidente della Lazio e della Salernitana sfrecciava a tutta velocità: più di sessanta multe in pochi mesi

Lotito, in auto a più di 200 all'ora: fioccano multe per 70mila euro

Un presidente a tutta velocità. Claudio Lotito da outsider del pallone ne è ormai diventato attore principale, detenendo il controllo di due squadre: la Lazio e la Salernitana. Fare avanti e indietro tra il Lazio e la Campania, è noto, può costare molto tempo. Così il presidente latinista è incappato in una serie infinita di multe per eccesso di velocità.

Si parla di 67 multe e 251 punti persi sulla patente. Ovviamente non tutti a carico di Lotito, ma del suo autista. Che comunque ora probabilmente non potrà guidare nemmeno un calesse. In una multa riportata da Repubblica, Lotito è stato fotografato dall'autovelox sull'A1 all'atezza di Caserta ad una velocità di appena 226 km/h.

Il presidente della Lazio si è difeso, dicendo che la velocità era connessa a "questioni di sicurezza dovuta alla scorta". Come scrive il quotidiano, però, a quanto pare le multe sono a ridosso del fine settimana proprio quando la sua Salernitana giocava partite importanti, oppure poco prima di un derby romano.

Una vicenda partia già nei giorni scorsi quando vennero alla luce 70mila euro di multe che Lotito dovrebbe pagare alla Toyota, da cui ha ricevuto l'auto in comodato d'uso. Multe che Lotito avrebbe promesso alla casa automobilistica di pagare di tasca sua, senza però mai farlo. Tanto che lunedì partirà la prima udienza sulla vicenda.

Commenti