Milan-Juve è anche Ibra contro CR7: i due fuoriclasse che non si sono mai amati

Questa sera Milan e Juventus daranno vita alla semifinale d'andata di Coppa Italia e sarà sfida nella sfida tra Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo: in palio più di 1300 reti

Questa sera il Milan di Stefano Pioli sfiderà la Juventus di Maurizio Sarri ma i riflettori saranno puntati principalmente su Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo. Questa sarà solo la prima delle tre sfide che si disputeranno tra rossoneri e bianconeri nei prossimi due mesi dato che il 4 marzo si giocherà la sfida di ritorno delle semifinali di Coppa Italia, mentre l'11 aprile al Giuseppe Meazza si giocherà la sfida di ritorno di quella di campionato terminata per 1-0 in favore della Vecchia Signora grazie al gol siglato da Paulo Dybala nel finale di partita.

Il primo incrocio tra i due "rivali"

Quello di questa sera, dunque, sarà il primo dei tre affascinanti incroci tra due delle squadre più blasonate in Italia e nel mondo e tra due dei calciatori più forti del mondo: Zlatan Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo. I due non si sono mai amati particolarmente con lo svedese che ha a più riprese punto nell'orgoglio il collega rivale: "Ronaldo? Il vero Ronaldo è solo il brasiliano. Quello di CR7 non è un talento naturale ma il frutto di molto lavoro. Per lui è stata una sfida andare alla Juventus? Una squadra che ha vinto la Serie A sette volte di seguito? Ca... Andare in un club del genere non è una sfida. Se cercava una nuova sfida, sarebbe dovuto andare alla Juve quando era in Serie B, per riportarla in Serie A e farla tornare ai vertici".

Numeri a confronto

Cristiano Ronaldo ha dei numeri incredibili sia con le squadre di club che con la nazionale portoghese con cui è riuscito a laurearsi campione d'Europa nel 2016 battendo in finale per 1-0 la Francia e anche campione nella Uefa Nations League. Le reti con la nazionale lusitana sono 99 in 164 presenze mentre con i club sono la bellezza di 624 in 832 gettoni complessivi in tutte le competizioni e con i quattro club in cui ha giocato. 996 partite totali con 723 gol al suo attivo e una serie infinita di titoli in bacheca: 28 titoli tra Sporting Lisbona, Manchester United, Real Madrid e Juventus, tra cui cinque Champions League e cinque palloni d'Oro. Inoltre, CR7 ha realizzato più gol che presenze con il Real Madrid, club nel quale si è espresso al massimo: 450 in 438 presenze in blancos.

Zlatan Ibrahimovic ha segnato 62 reti in 116 presenze con la nazionale svedese mentre con i club ha giocato 793 partite segnando 476 reti tra Malmo, Ajax, Juventus, Inter, Barcellona, Milan, Psg, Manchester United e Los Angeles Galaxy. 909 presenze tra nazionale e club con 538 reti al suo attivo, quasi 200 in meno rispetto al collega portoghese che ha anche quattro anni in meno rispetto a Ibra e che ha vinto molto di più sia a livello individuale che di club. Ibra può essere considerato "mister scudetto" dato che ha spesse volte: undici di Zlatan contro i sei di Cristiano.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?