Il Milan pressa la Roma per Dzeko: offerto Bacca come contropartita

Il Milan vuole una punta di peso per la prossima stagione e oltre a Mandzukic e Belotti c'è anche Dzeko sul taccuino dei dirigenti rossoneri. Bacca potrebbe essere usato come parziale contropartita per arrivare al bosniaco

Il Milan pressa la Roma per Dzeko: offerto Bacca come contropartita

Il Milan sta per finire il campionato ma non sa ancora chi sarà il suo centravanti principe nella prossima stagione. Nikola Kalinic ha deluso le aspettative così come André Silva, pagato la bellezza di 40 milioni di euro dal Porto, e quasi mai titolare e decisivo. Il coniglio dal cilindro è stato il canterano classe '98 Patrick Cutrone che è stato buttato quasi casualmente nella mischia ed ha segnato più dei due già citati colleghi di reparto.

Il Milan in estate ha poi deciso di scaricare Carlos Bacca che al Villarreal ha comunque segnato 18 gol in 40 presenze complessive, più di tutti gli attaccanti rossoneri. Il classe '86 è ancora di proprietà del club di via Aldo Rossi e difficilmente la società spagnola lo riscatterà investendo 15,5 milioni di euro. Bacca tornerà dunque a Milano ma sarà solo di passaggio dato che lui stesso ha dichiarato di non voler restare in rossonero. Secondo quanto riporta Tuttosport, il Milan è pronto ad offrire il colombiano alla Roma, come parziale contropartita per arrivare al bosniaco Edin Dzeko. Sul taccuino di Fassone e Mirabelli, però, ci sono anche Mario Mandzukic della Juventus e Andrea Belotti del Torino.

Commenti