MotoGp, Bagnaia trionfa a Silverstone: ora può sognare il Mondiale

Il quarto successo stagionale, il secondo consecutivo dopo Assen, rilancia Bagnaia nella corsa per il Mondiale. Adesso Quartararo è lontano solo 49 punti

MotoGp, Bagnaia trionfa a Silverstone: ora può sognare il Mondiale

Francesco Bagnaia vince il Gran Premio di Gran Bretagna di MotoGp. Al rientro dalla pausa estiva, il pilota italiano della Ducati si impone nella dodicesima prova del Mondiale sul tracciato di Silverstone, bissando l'ultima vittoria ottenuta ad Assen.

Pecco chiude davanti all'Aprilia di un ottimo Maverick Viñales, splendido il duello finale tra i due e all'altra Rossa ufficiale di Jack Miller. Come da copione quella sul tracciato di Silverstone è stata una gara molto equilibrata. Solo applausi dunque per Bagnaia che dopo un avvio in sordina è stato praticamente perfetto, approfittando anche della caduta di Johann Zarco che aveva iniziato benissimo la sua gara, confermando la pole position e portandosi in vetta.

Una volta al comando, Bagnaia ha gestito un esiguo margine di sicurezza sul rivale spagnolo e nel finale di gara ha dovuto respingere l'assalto di Viñales. Su una dele sue piste preferite, lo spagnolo di Aprilia ha prodotto uno straordinario forcing finale, riuscendo al penultimo giro a portarsi addirittura davanti al leader. Pronta però la reazione di Bagnaia che negli ultimi chilometri di gara ha rintuzzato gli ultimi tentativi di Vinales di riprendere la sua scia.

Quarto posto per uno straordinario Enea Bastianini, partito malissimo ma capace di una rimonta fantastica. Chiude ottavo il leader del mondiale Fabio Quartararo, appena davanti al rivale infortunato Aleix Espargaro. Il francese guadagna solo un punticino in classifica portandosi a +22 sullo spagnolo. Dopo il trionfo di oggi Bagnaia e la sua Ducati salgono sul podio della classifica generale e rientrano in piena corsa per la vetta della classifica. Al primo posto sempre Quartararo su Yamaha con 180 punti, segue Espargaro su Aprilia, oggi nono, a 158, e adesso arriva Pecco con 131.

Le prime parole

Una gara ricca di emozioni per il pilota piemontese, al termine di un periodo non proprio semplice per lui in sella alla sua Ducati. Ora i punti di distacco dal leader della generale Quartararo sono 49 e sognare è possibile:"Non è stata una gara facile, per tutto il weekend abbiamo avuto problemi di aderenza al posteriore e stamattina abbiamo fatto un gran passo avanti. Mi mancava ancora qualcosa, ma devo ringraziare il team perché ha fatto un lavoro incredibile. Considero questa una delle migliori vittorie della mia carriera - ha spiegato Bagnaia - perché non è stata per nulla facile".

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Commenti