Napoli, Ancelotti avverte: ''Se non passiamo siamo dei c...''

Carlo Ancelotti mette in guardia i suoi prima della sfida contro la Stella Rossa, vittoria obbligata per gli azzurri ed il tecnico avverte: ''Se non passiamo siamo dei c...''

Vietato distrazioni per il Napoli di Carlo Ancelotti, i partenopei devono battere la Stella Rossa, successo fondamentale per centrare la qualificazione agli ottavi di Champions League.

Ripartire dopo l'inatteso pareggio interno con il Chievo, il Napoli affronta la Stella Rosa al San Paolo con la sola vittoria a disposizione. Lo sa bene, Carlo Ancelotti che in conferenza stampa ha avvertito i suoi: ''Gara importante con la Stella Rossa, ma non decisiva. E a questo punto se non passiamo il turno siamo dei c...''. Un'impresa vicina nonostante il girone all'inizio della competizione fosse ritenuto proibitivo: ''Credo che certamente molti siano sorpresi dal fatto che stiamo competendo con squadre di altissimo rango e livello. Fino a questo punto siamo stati una sorpresa e lo saremmo ancor di piu' se non riuscissimo a passare il turno''.

Vietato sottovalutare la Stella Rossa, i serbi hanno giocato già un brutto scherzo ai partenopei all'andata: ''La Stella Rossa è stata sottovalutata perché nelle ultime due trasferte ha subito sconfitte pesanti, ma tiene aperto il discorso qualificazione. E lì e mi aspetto una squadra ben organizzata in campo, che cercherà di sfruttare il contropiede. Per vincere dovremo attaccare e difendere bene. Non sarà una gara a una porta. Verranno per giocarsela, perché hanno ambizioni e possibilità di qualificarsi''.

Fondamentale sarà il risultato del big match del Parco dei Principi tra Psg e Liverpool, un successo dei transalpini costringerebbe il Napoli a giocarsi tutto nella trasferta infernale di Anfield Road ma a questo proposito Ancelotti chiarisce: ''Non dobbiamo pensare a Psg-Liverpool, ma a fare meglio in questa gara. Io ho la sensazione che non sarà decisiva. Credo che tutto si deciderà all'ultima giornata. Il nostro obiettivo è vincere, poi solo dopo potremo fare alcune considerazioni. Non ci interessa quello che succede a Parigi''.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.