Napoli, riecco Albiol e turnover

Sarri resta in silenzio stampa e ha problemi di abbondanza

Napoli Ancora in silenzio: sta diventando una moda in casa Napoli. Sarri non parla alla vigilia della trasferta di Udine, lo farà (ma solo perché deve) martedì ventiquattr'ore prima del ritorno in Champions al San Paolo contro la Dinamo Kiev. Dalla lista dei convocati due novità: la prima è che Gabbiadini resta fuori, questa volta per problemi fisici, gli stessi che l'hanno costretto a lasciare l'ultimo ritiro della Nazionale. Il sospiro di sollievo lo regala Albiol, che dopo oltre un mese ritorna tra i titolari: senza di lui, nel rapporto minuti giocati/reti subìte, il Napoli ha incassato il doppio delle reti.

Formazione con qualche dubbio ma per problemi di abbondanza. O di turn-over se volete, visto che tra campionato ed Europa Sarri dovrà pur ruotare qualche pedina. Questo pomeriggio al «Friuli» Reina sarà regolarmente tra i pali, in difesa si ricomporrà la coppia centrale Koulibaly-Albiol, confermati sulle fasce Hysaj e Ghoulam. Da decifrare il terzetto di centrocampo: Allan sta bene, Hamsik ha smaltito l'influenza, Zielinski scalpita, il vero dubbio è tra Diawara e Jorginho. In attacco affidati a Mertens ruolo e compiti del «falso nueve».

Angelo Rossi

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento