Sport

"Match truccati e corruzione". ​Scandalo nel mondo del tennis

Negli ultimi dieci anni 16 giocatori fra i primi 50 del ranking sono stati ripetutamente segnalati per match persi in modo sospetto

"Match truccati e corruzione". ​Scandalo nel mondo del tennis

Lo scandalo delle partite truccate nel tennis si allarga. La Bbc ed il sito americano Buzzfeed.news sono entrati in possesso di documenti che includono i risultati di un'indagine lanciata nel 2007 dall'Atp, il massimo organismo mondiale dei giocatori, che verificò scommesse sospette dopo una partita tra il russo Davydenko, numero 3 mondiale nel 2006 e vincitore del Master nel 2009, e l'argentino Arguello: i due vennero giudicati 'puliti', ma le indagini si sono sviluppate in un'inchiesta molto piu' ampia su una rete di scommettitori legati a giocatori di alto livello.

Secondo l'emittente britannica e il sito web d'informazione statunitense, negli ultimi dieci anni 16 giocatori fra i primi 50 del ranking sono stati ripetutamente segnalati per match persi in modo sospetto. "I documenti - dice la Bbconline - mostrano come le indagine abbiano trovato reti di scommettitori in Russia, Italia settentrionale e Sicilia che hanno guadagnato centinaia di migliaia di sterline con scommesse su partite truccate, tre delle quali giocate a Wimbledon".

L'Association of tennis professionals (Atp) smentisce le notizie in merito a episodi di presunte partite truccate non sanzionate, diffuse ieri sera da Bbc e Buzzfeed news.

In una conferenza stampa il presidente dell'Atp, Chris Kermode, ha "respinto qualsiasi sospetto che prove di partite truccate siano state per qualsiasi motivo soppresse o non siano state oggetto di indagine". Ma la Bbc replica che i vertici del tennis non avrebbero tenuto in debito conto le ripetute segnalazioni contro 16 noti giocatori.

Commenti