Paura per Eto'o: brutto incidente stradale per l'ex attaccante dell'Inter

Samuel Eto'o è rimasto coinvolto in un brutto incidente stradale in Camerun. L'ex Inter è stato subito trasportato in ospedale e non è in pericolo di vita. Il quadro clinico resta stabile

Tanta paura per l'ex fuoriclasse dell'Inter Samuel Eto'o, rimasto coinvolto in un brutto incidente stradale nel suo paese natale, in Camerun. Il 39enne ex Barcellona stava rientrando a Duala, sud-ovest del paese africano, dopo aver preso parte ad un festival nei pressi di Nkongsamba. Eto'o, stando alle prime ricostruzioni, avrebbe perso il controllo dell'autovettura sulla quale viaggiava invadendo la corsia opposta andando poi a scontrarsi contro un autobus. Le cause dell'incidente vanno ancora accertate ma in questo brutto impatto l'ex campione di Chelsea e Sampdoria ha avuto la peggio.

La sua automobile è andata completamente distrutta con Eto'o che è stato immediatamente soccorso e trasportato in ospedale: le sue condizioni sarebbero stabili. Il quadro clinico dell'ex attaccante della nazionale del Camerun, secondo quanto riportato dalla Bbc, è stabile e soprattutto non sarebbe in pericolo di vita anche se resta da chiarire quale lesioni abbia realmente subito da questo tremendo impatto.

Il giornalista Martin Camus Mimb, connazionale di Eto'o, ha però rassicurato i suoi fan e non solo affermando di aver parlato direttamente con l'ex stella del calcio africano che avrebbe riportato un trauma cranico avendo battuto la testa nell'impatto. La notizia del suo brutto incidente ha fatto subito il giro del mondo con i social che sono esplosi con i tanti utenti che hanno commentato lo stato di salute del 39enne camerunese che fortunatamente non si trova però in pericolo di vita.

Una carriera da sogno

Eto'o è stato uno degli attaccanti più forti della sua generazione con tantissime reti realizzate con i club e in nazionale e con tantissimi trofei messi in bacheca tra cui tre Champions League da assoluto protagonista (due con la maglia del Barcellona e una con l'Inter nell'anno del famoso Triplete). Quell'operazione di mercato che portò Eto'o all'Inter e Zlatan Ibrahimovic al Barcellona rimane ancora oggi una delle migliori della storia con anche 50 milioni di euro incassati dal club nerazzurro per la cessione dello svedese. Eto'o fu uno dei tanti artefici del Triplete con i vari José Mourinho in panchina, Diego Milito, Javier Zanetti, Esteban Cambiasso, Walter Samuel, Wesley Sneijder, e non solo, assoluti protagonisti di quella pazzesca annata.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.