"Ecco perché Donnarumma non è titolare..."

Il tecnico argentino ha parlato della grande rivalità tra i due numero uno in forza al Paris Saint-Germain

"Ecco perché Donnarumma non è titolare..."

"Quando hai due giocatori di cui ti fidi e che dimostrano ogni giorno di saper giocare, non sarebbe giusto dare la priorità a uno dei due. Non significa che non ci sia un momento in cui faremo una scelta". Sono le parole dell'allenatore del Psg, Mauricio Pochettino, intervistato dall'Èquipe sulla rivalità tra Keylor Navas e Gigio Donnarumma.

Dalle delusioni in Nazionale ai problemi col Paris Saint-Germain. Di sicuro non è un bel periodo per Donnarumma che pensava di aver compiuto il definitivo salto di qualità con l'approdo in Ligue 1. Una situazione sempre più fastidiosa per il portiere campano, sicuro di fare il titolare una volta lasciato il Milan, la scorsa estate. Dopo quattro mesi a Parigi, Gigio non è soddisfatto della situazione, come dichiarato nei giorni scorsi: "Al Milan ero abituato a giocare sempre dall’inizio. Ora non è facile. La rivalità con Navas mi disturba, anche se non ha effetto sulle mie prestazioni. A volte stare in panchina mi fa male, ma la situazione si risolverà".

Per il momento si continua con l'alternanza, un compromesso necessario quando si hanno a disposizione due grandi portieri. Ne ha parlato Pochettino nella sua ultima intervista all'Èquipe. Il tecnico argentino ha difeso le sue scelte, spiegando che sarebbe molto più semplice stabilire le gerarchie:"La semplicità sarebbe dire: questo è il numero uno, quello è il numero due. Penso che ci sia una visione sbagliata delle cose. Quando hai due giocatori di cui ti fidi e che dimostrano ogni giorno di saper giocare, non sarebbe giusto dare la priorità a uno dei due. Non significa che non ci sia un momento in cui faremo una scelta. Vorrei che capiste che ci vuole coraggio per mettere in competizione i due, per far capire loro che devono essere pronti".

Dunque per il tecnico argentino non è ancora giunto il momento di scegliere il portiere titolare: "Sarebbe un problema invece indicare un titolare che le gioca tutte, soprattutto se poi si infortunasse. Dal momento in cui il club ha deciso di prendere Donnarumma, miglior giocatore dell'Europeo, nonostante ci fosse già un titolare come Navas, non c'era altro da fare che adattarsi. Spetta a noi la responsabilità di dire loro: la miglior soluzione è quella di essere messi in concorrenza e gestirvi".

Insomma, l'impressione è che l'alternanza tra i pali continuerà almeno per qualche tempo. Probabilmente fino a quando non si entrerà nella fase decisiva della stagione, a partire dagli ottavi di Champions. A quel punto sarà d'obbligo scegliere un titolare, Donnarumma o Keylor Navas.

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Commenti