Premier League: in attesa di City-Liverpool, scappa il Chelsea Risultati 2 giornata

Seconda giornata in Premier e Chelsea e Tottenham volano a punteggio pieno. Lo United stecca ancora. Questa sera il Monday match con Manchester City-Liverpool, match che Balotelli vedrà dalla tribuna

Per Mourinho, seconda vittoria consecutiva

In Premier si è già alla seconda giornata e non mancano gli spunti interessanti. In attesa del big-match di stasera tra City e Liverpool, con entrambe che vogliono vincere per confermarsi a punteggio pieno, questo turno ha visto la seconda vittoria in altrettante uscite per il Chelsea e il Tottenham, pronosticate come protagoniste della stagione, e il sorprendente Swansea, che ha dato seguito all'esordio "boom" in casa dello United. Proprio i Red Devils hanno deluso ancora, mancando nuovamente l'appuntamento con la vittoria e pareggiando sul campo del modesto Sunderland. Infine c'è da segnalare il pari dell'Arsenal in casa dell'Everton e il trio composto da Burnley, QPR e Crystal Palace, che è ancora fermo a 0 punti.

Andando nello specifico, la giornata è stata aperta sabato dal pari a reti inviolate tra Aston Villa e Newcastle, con gli ospiti che così hanno messo in cascina il primo punto stagionale al cospetto dei Villans, che invece avevano vinto all'esordio. Partita avara di emozioni e risultato quindi inevitabile. Sembrava avviato ad un incredibile pari a reti bianche anche il match che vedeva di fronte il Chelsea e la matricola Leicester. I "Blues" hanno sbloccato il match solo al quarto d'ora della ripresa, grazie al secondo goal in altrettanti match di Diego Costa. Il 2 a 0 è stato opera di Hazard, che alla mezz'ora ha infilato Schmeichel, figlio del leggendario portiere dello United, con un gran destro. Tra le grandi non hanno steccato gli Spurs, che si sono confermati squadra diversa da quella dell'anno scorso, almeno in questo avvio di annata, sommergendo per 4 a 0 il malcapitato QPR. Nel secondo derby londinese di fila, dopo quello dell'esordio con il West Ham, la squadra che rappresenta la comunità ebraica della City è passata avanti già al 12°, con un goal di Chadli, ottimamente innescato da Adebayor, che ha siglato il 4 a 0 finale. In mezzo ci sono stati i goal di Dier e il secondo sigillo di Chadli.

Chi invece, tra i top club, ha steccato, è senza dubbio lo United, fermato sull' 1 a 1 dal Sunderland. Tutto si decide nella prima mezz'ora di gara, con i Red Devils che vanno avanti con Mata poco dopo il quarto d'ora e sono raggiunti al 30° dall'ex City Rodwell. Non ha fatto bene nemmeno l'Arsenal, che è andato sotto 2 a 0 al Goodison Park, il tutto in 45 minuti. Solo nel finale di match i Gunners hanno trovato la forza per pareggiare, grazie ai goal di Ramsey e, proprio allo scadere, di Giroud. La vera sorpresa di queste prime due giornate è senza dubbio lo Swansea, che si ritrova in testa a punteggio pieno. Dopo aver sbancato l'Old Trafford è arrivata l'affermazione casalinga contro il Burnley. Ai Gallesi è bastato il goal di Dyer al 23° per fare propri i tre punti.

Nei match rimanenti, c'è stata la vittoria esterna del West Ham sul campo del Crystal Palace (su cui ha messo la firma anche l'ex laziale Zarate, autore del goal che al 34° ha sbloccato il match, terminato 1 a 3) e due pareggi, quello a reti bianche tra il Southampton, che ha messo in campo Pellè, e West Bromwich Albion e quello per 1 a 1 tra Hull City (ora a 4 punti) e Stoke City, al primo punto stagionale.

Risultati seconda giornata:

Aston Villa-Newcastle 0-0.

Chelsea-Leicester 2-0: 63' Diego Costa, 77' Hazard.

Crystal Palace-West Ham 1-3: 34' Zarate (W), 37' Downing (W), 48' Chamakh (C), 62' Cole (W).

Southampton-Wba 0-0.

Swansea-Burnley 1-0: 23' Dyer.

Everton-Arsenal 2-2: 19' Coleman (E), 45' Naismith (E), 83' Ramsey (A), 90' Giroud (A).

Hull City-Stoke City 1-1: 42' Jelavic (H), 84' Shawcross (S).

Tottenham-Qpr 4-0: 12' e 37' Chadli, 30' Dier, 65' Adebayor.

Sunderland-Manchester United 1-1: 17' Mata (M), 30' Rodwell (S).

CLASSIFICA:

Tottenham 6, Chelsea 6, Swansea 6, Arsenal 4, Hull City 4, Aston Villa 4, Manchester City* 3, Liverpool* 3, West Ham 3, Everton 2, Sunderland 2, WBA 2, Manchester United 1, Southampton 1, Stoke City 1, Leicester 1, Newcastle 1, C. Palace 0, Burnley 0, QPR 0.

*una gara in meno"