"Una profonda emozione". Anche Silvio Berlusconi esulta per lo scudetto del Milan

19esimo scudetto per il Milan e grande soddisfazione per la vittoria da parte di Silvio Berlusconi, presidente più vincente della storia rossonera

"Una profonda emozione". Anche Silvio Berlusconi esulta per lo scudetto del Milan

Il cuore rossonero di Silvio Berlusconi oggi gioisce davanti al 19esimo scudetto del Milan, che è riuscito a conquistare il prestigioso titolo di campione d'Italia all'ultima giornata di campionato. Nonostante non sia più nella dirigenza rossonera, Silvio Berlusconi ha voluto comunque rivolgere un pensiero alla società: "Questa sera il mio cuore esulta come quello di ogni tifoso rossonero. È una profonda emozione rivedere lo scudetto sulle maglie del Milan. La squadra italiana che ha più prestigio nel mondo, una squadra che mi ha dato tanto, che mi ha permesso di essere il presidente di Club che ha vinto di più nella storia del calcio".

Quella per il Milan è una passione con radici profonde per Silvio Berlusconi, che fin da ragazzino seguiva le avventure della formazione rossonera della sua Milano: "Ho seguito il Milan fin da bambino, quando mio padre mi conduceva allo stadio a gioire e soffrire con la squadra". Per il secondo anno consecutivo lo scudetto rimane a Milano e dopo la vittoria dello scorso anno dell'Inter, nella prossima stagione sarà la formazione rossonera a cucirsi il prezioso scudetto sul petto. Con la sportività che da sempre lo contraddistingue, Silvio Berlusconi ha voluto fare i suoi complimenti all'Inter, che si è classificato subito alle spalle del Milan e che fino all'ultimo ha avuto la possibilità di replicare il successo dello scorso anno: ", ma da milanese voglio fare i complimenti anche all’Inter, che ha giocato un grande campionato e si è battuta fino in fondo con determinazione e qualità".

Oggi, Silvio Berlusconi segue con particolare attenzione e dedizione la formazione del Monza, formazione della quale da alcuni anni è presidente onorario e proprietario. Condivide la passione e l'impegno per la formazione brianzola, che ha gli stessi colori sociali del Milan, con suo fratello Paolo Berlusconi. Sotto la loro guida, il Monza ha effettuato una scalata straordinaria, raggiungendo la serie B e giocandosi i play-off per accedere l'anno prossimo alla massima serie del campionato italiano di calcio.

Silvio Berlusconi, durante la sua esperienza al Milan, è il presidente che ha vinto più trofei nel mondo. Durante i 31 anni della sua presidenza, il Cavaliere ha portato i rossoneri a essere una formazione stellare, vincente in Italia e in Europa, con 29 trofei aggiudicati. Comprensibile la gioia del tifoso, prima che dell'ex presidente, per il 19esimo scudetto milanista.

Commenti