Raiola torna all'attacco: "Il Milan aveva promesso la fascia a Donnarumma"

Mino Raiola si è detto soddisfatto per la permanenza di Donnarumma in rossonero ma ha poi sentenziato: "Vogliamo capire perché sia finita sul braccio di Bonucci"

Raiola torna all'attacco: "Il Milan aveva promesso la fascia a Donnarumma"

Mino Raiola è sempre tagliente quando parla. L'agente di calciatori importanti come Zlatan Ibrahimovic, Mario Balotelli, Paul Pogba, Gianluigi Donnarumma e tanti altri, infatti, è tornato ad attaccare il Milan. Tra giugno e luglio, il club rossonero ha dovuto faticare e non poco per convincere il giovane portiere di Castellammare di Stabia a firmare il rinnovo di contratto e alla fine Raiola è riuscito nel suo intento: far guadagnare il più possibile al proprio assistito di soli 18 anni.

Il Milan è soddisfatto per aver trattenuto alla corte di Vincenzo Montella uno dei portieri più forti al mondo, e il il classe '99 è felice di poter dimostrare tutto il suo valore nel club che ha creduto fortemente in lui quando aveva solo 16 anni e mezzo. Raiola, però, ha voluto fare un piccolo grande appunto al club di via Aldo Rossi che pare avesse promesso a Donnarumma la fascia da capitano, poi finita sul braccio del neo arrivato Leonardo Bonucci. Ecco le sue parole ai microfoni della Rai: "Sono contento che Donnarumma sia rimasto al Milan, rispettiamo la sua decisione. Però ci avevano promesso la fascia da capitano: nulla contro Bonucci ma vogliamo capire...".

Commenti