Real Madrid, Zidane lascia di corsa il ritiro canadese: "Motivi personali"

Zidane ha abbandonato in maniera repentina il ritiro canadese del Real Madrid: "Il nostro allenatore sarà assente dal campo di allenamento della preparazione pre-campionato a Montreal per motivi personali"

Il Real Madrid si è rinforzato in maniera decisa e in questa sessione di calciomercato sono arrivati tanti giocatori e soprattutto costi: Eden Hazard, Eder Militao, Luka Jovic, Ferland Mendy e Rodrygo e non è ancora finita qui. Florentino Perez vuole dare in mano a Zinedine Zidane uno squadrone per tornare subito alla vittoria dopo una stagione altamente negativa che ha visto avvicendarsi tre allenatori: Julen Lopetegui, Santiago Solari e per ultimo Zinedine Zidane.

Proprio il tecnico francese, che ha portato in dote tre Champions League consecutive al Real Madrid, ha dovuto abbandonare di corsa il ritiro canadese delle merengues. Il club spagnolo si è affidato ad un tweet per motivare il suo improvviso e repentino addio dal ritiro di Montreal, in Canada: "Il nostro allenatore, Zinedine Zidane, sarà assente dal campo di allenamento della preparazione pre-campionato a Montreal per motivi personali. Fino al suo ritorno, le sessioni di lavoro saranno guidate dal secondo allenatore, David Bettoni". Secondo i rumors Zidane potrebbe già tornare regolarmente al suo posto prima della partita inaugurale della stagione in International Champions Cup contro il Bayern Monaco in programma nella notte tra sabato 20 e domenica 21 luglio a Houston.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.