Rio, dopo il titolo sulle "cicciottelle" rimosso il direttore di QS

Rio, dopo il titolo sulle "cicciottelle" rimosso il direttore di QS

Le polemiche erano state immediate, dopo quel titolo sulle tre atlete italiane del tiro con l'arco, definite su Quotidiano Sportivo il "trio delle cicciottelle". Una definizione che non era piaciuta a nessuno e a cui la direzione aveva provato a mettere una pezza ore dopo, con un messaggio di scuse pubblicato sui social network.

"Mi rivolgo ai lettori che hanno commentato il titolo riportato oggi da Qs 'Il trio delle cicciottelle sfiora il miracolo olimpico', uscito nella prima edizione e poi ribattuto con un più cronachistico 'Le azzurre si fermano sul più bello'", aveva scritto su facebook il direttore Giuseppe Tassi.

Aveva poi aggiunto: "Mi scuso se quel titolo ha urtato la sensibilità di alcuni nostri lettori ma l'intento di partenza non era né derisorio né discriminante". Parole a cui erano seguite ulteriori polemiche, con i lettori che avevano espresso la loro contrarietà a un messaggio di scuse che giudicavano troppo auto-assolutorio.

Ora sulla questione è intervenuto Andrea Riffeser Monti, editore del quotidiano, che oltre a presentare le sue scuse alle atlete, che hanno sfiorato il bronzo, costrette poi a cedere contro le colleghe di Taipei, ha deciso il licenziamentodi Giuseppe Tassi.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti