Le pagelle della Roma

Nainggolan, macché regista. Gervinho ostaggio di Iturbe

4 SZCZESNY Rientro da incubo. Il Borisov gioca la partita della vita. E lui in mezzora becca tre gol. Sul secondo prende un abbaglio. De Sanctis se la ride.

5,5 FLORENZI Si danna l'anima per arginare la furia bielorussa. Prende una clamorosa traversa che poteva significare pareggio. (Dal 45' st SOLERI sv).

5 MANOLAS Primo tempo nel marasma.E rimane in campo.

4,5 DE ROSSI Capitan di un futuro grigio come l'orrida maglietta della Roma. Ma stavolta non si fa cacciare.

5 DIGNE Dalla sua parte copre abbastanza bene. Non basta.

5 PJANIC Caracolla per il campo in cerca di punizioni. Dosa male una miriade di palloni. Finale ispirato.

5 NAINGGOLAN Regista non lo è mai stato. Ma per avere una giocata si è aspettato settantatre minuti.

5 VAINQUEUR Partita da dimenticare. (Dal 39' pt FALQUE 6,5 mette un po' di verve in attacco).

4 ITURBE Lo servono come se fosse Dzeko, ma lui la palla non sa neanche stopparla. E non salta mai l'uomo . Disastro. ( Dal 1' st TOROSIDIS 6 raccoglie l'assist di Gervinho e riapre la partita).

5 SALAH Non crea una superiorità in novanta minuti. Che è poi quello che Garcia gli chiede. Si mangia il 3-2.

6,5 GERVINHO Dover dialogare con Iturbe è una condanna a morte. Una volta libero, segna e riapre il match.

4 All. GARCIA D'accordo le assenze, ma la Roma non è stata una squadra. Panchina traballante.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.