Sampdoria, Ferrero: "Vorrei comprare il Marassi"

Ferrero ha confermato la volontà di voler acquistare lo stadio dal Comune: "Se la cifra è giusta lo compro io lo stadio e lo trasformo nel cuore pulsante della città"

Sampdoria, Ferrero: "Vorrei comprare il Marassi"

Sampdoria-Roma, in programma sabato sera, è stata rinviata per l'allerta meteo sulla città di Genova. Il tema stadio è sempre un argomento caldo in casa blucerchiata visto che Massimo Ferrero vorrebbe fare quello che non è riuscito a fare il suo predecessore Riccardo Garrone, ovvero acquistare lo stadio dal Comune. Il sindaco di Genova, Bucci, ha aperto a tale eventualità e Ferrero, interpellato dal Secolo XIX: "Se la cifra è giusta lo compro io lo stadio e lo trasformo nel cuore pulsante della città non solo la domenica, sette giorni alla settimana. La proposta del sindaco Bucci ci interessa insomma, nei prossimi giorni vogliamo reincontrarlo e parlarne. Certo c'è bisogno che il prezzo sia quasi simbolico".

Lo stadio Ferraris è in coabitazione tra Sampdoria e Genoa e a breve le due società parleranno con il Comune per prolungare ancora la concessione che attualmente scadrà nel 2022. Ferrero ha poi continuato in merito all'interesse per l'acquisto del Ferraris: "Abbiamo da tempo un progetto di modernizzazione che non riguarda solo il calcio la domenica ma l’intrattenimento a tutto tondo. Lo avremmo voluto fare da inquilini,con l’attuale società di gestione col Genoa, ma se il Comune lo vende al prezzo giusto possiamo comprarlo. Se fosse efficiente, ok, ma visto che dobbiamo spenderci quasi 30 milioni per farne una bomboniera il Comune deve cederlo a una cifra poco più che simbolica".

Commenti