Sarri-Guardiola, scintille. Il tecnico italiano dopo il 6-0: "Non so cosa aspettarmi"

Maurizio Sarri non ha stretto la mano a Guardiola dopo il 6-0 rifilato dal City al Chelsea. Lo spagnolo ha minimizzato e l'italiano ha detto di non averlo visto. L'ex tecnico del Napoli trema: "Il futuro? Non so cosa succederà"

Sarri-Guardiola, scintille. Il tecnico italiano dopo il 6-0: "Non so cosa aspettarmi"

Il Manchester City di Pep Guardiola non ha avuto affatto pietà del Chelsea di Maurizio Sarri liquidato con un secco 6-0. In casa Blues l'atmosfera non è delle migliori con il tecnico toscano che è già finito sulla graticola e rischia seriamente di saltare se Abramovich decidesse di fare la pazzia e cambiare guida tecnica. La cosa che ha stupito tutti, però, è stata la mancata stretta di mano tra i due allenatori a fine partita: i due si stimano molto ma questa volta Sarri ha preferito tirare dritto senza stringere la mano all'ex tecnico del Barcellona.

Sarri nel post partita ha spiegato: “In quel momento volevo solo andare negli spogliatoi. Poi, come sempre faccio dopo la partita sono andato a salutarlo". L'ex allenatore del Napoli ha poi parlato della partita e del suo futuro: "Abbiamo preso un gol stupido nei primi minuti che ci ha condizionato tutta la partita. Loro giocano un calcio fantastico, ho visto una squadra straordinaria. Noi siamo andati in totale blackout. Queste sono partite che possono lasciare un segno pesante, non sarà semplice ripartire. Il calcio è fatto anche di grandi sconfitte. Ai ragazzi, a fine primo tempo, ho detto che se riusciamo a reagire torneremo più forti di prima. Futuro? Sono contento se dovessi sentire il presidente, visto che non lo sento mai. Però non so cosa aspettarmi”. La tifoseriea del Chelsea vuole la testa di Sarri e il patron potrebbe anche decidere per l'esonero: le prossime ore saranno decisive per il suo futuro.

In difesa di Sarri, però, è sceso in campo proprio Guardiola: "Non è normale vincere 6-0 contro il Chelsea. Coi primi quattro tiri in porta abbiamo fatto quattro gol. Negli ultimi 20 minuti del primo tempo poi abbiamo sofferto, loro fanno girare tanto la palla. È stata una grande vittoria e c’è grande soddisfazione. Io so come gioca Sarri, mi ha messo in difficoltà a Napoli e lo sta facendo anche qui. Il mancato saluto? Ho parlato con Zola, ha detto che non mi ha visto. Capisco la situazione, ho un bellissimo rapporto con Maurizio. Non ho nessun problema con lui”.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...