Stangata per Higuain: ​4 giornate di squalifica

Nella motivazione si parla di "gesto irriguardoso" da parte di Higuain verso il direttore di gara

Stangata per Higuain: ​4 giornate di squalifica

Quattro turni di squalifica: la prevista stangata per Gonzalo Higuain è arrivata. La sanzione al centravanti del Napoli è stata inflitta dal giudice sportivo della Lega di serie A, Tosel, per l'espulsione in Udinese-Napoli con successiva reazione nervosa del giocatore nei confronti dell'arbitro Irrati. Nella motivazione si parla di "gesto irriguardoso" da parte di Higuain verso il direttore di gara.

Mano pesante dunque del giudice sportivo di Serie A Gianpaolo Tosel. L'argentino salterà così oltre alla partite con Hellas Verona e Bologna anche i big match contro Inter e Roma. Il "Pipita" tornerà a disposizione il prossimo 2 maggio, nella 36esima giornata di campionato, in occasione della sfida con l'Atalanta.

L'argentino, scrive nel suo dispositivo Tosel, al 31esimo del secondo tempo subito dopo l'espulsione "ha rivolto all'arbitro un'espressione ingiuriosa e compiuto nei suoi confronti un gesto irriguardoso fronteggiandolo e ponendogli entrambe le mani sul petto", e ha poi "assunto un atteggiamento aggressivo nei confronti di un avversario, venendo trattenuto dai propri compagni di squadra". Alle giornate di squalifica sono stati aggiunti 20 mila euro di multa.

Commenti