La Stella Rossa beffa il Milan nel finale: 2-2. E c'è una brutta notizia in vista del derby

Il Milan di Pioli si fa raggiungere al 93', sul 2-2, dalla Stella Rossa in 10 uomini dal 77. La sfida di ritorno giovedì 25 febbraio al Meazza. Brutte notizie per i rossoneri: Bennacer va ko e salterà il derby

Il Milan di Stefano Pioli si rialza parzialmente dopo la brutta sconfitta subita in campionato contro lo Spezia. I rossoneri, infatti, hanno pareggiato per 2-2 a domicilio in casa della Stella Rossa allenata dall'ex Inter Dejan Stankovic. Pioli ha fatto giocare diverse seconde linee con i soli titolari Donnarumma, Romagnoli, Theo Hernandez e Bennacer in campo dal primo minuto. Il Milan è stato ripreso per ben due volte dai serbi che hanno ottenuto il pareggio nonostante l'inferiorità numerica per via dell'espulsione di Rodic al 77'.

All'autogol di Pankov nel primo tempo ha risposto nella ripresa Kanga su rigore. I rossoneri riallungano con Theo Hernandez sempre dagli undici metri e sembrano in grado di gestire il vantaggio fino al 93' quando Pavkov svetta di testa dal corner battuto da un compagno e batte Donnarumma. Il 2-2 è comunque un buon risultato in vista del ritorno ma resta il rammarico di non aver vinto una partita che sembrava ormai in ghiaccio visto risultato e superiorità numerica.

Al ritorno sarà una vera battaglia a San Siro con la Stella Rossa ancora pienamente in corsa per la qualificazione ma con il Milan che potrà giocare con due risultati su tre (a meno che non finisca in parità dal 3-3 in poi). Nota stonata l'ennesimo infortunio subito da Ismail Bennacer che è stato costretto a lasciare il campo nel primo tempo, al 38', per un infortunio muscolare che ne mette in dubbio di sicuro la presenza nel derby di domenica augurandosi che non sia niente di grave e che lo stop dunque non sia di diverse settimane.

Se il Milan non sorride, la Roma esulta per la vittoria esterna per 2-0 sul campo del Braga grazie ai gol di Dzeko e Borja Majoral che mettono in discesa la qualificazione.

La cronaca della partita

Nel primo tempo il Milan passa subito in vantaggio con Theo Hernandez sul cross di Tomori: l'arbitro annulla, dopo aver consultato il Var, per il fallo di mano dell'esterno francese. Krunic al 19' impegna alla parta Borjan mentre un minut dopo Ivanic viene ipnotizzato da un grande Donnarumma. Rebic sbaglia tutto al 22' e al 26' è ancora Donnarumma decisivo sulla conclusione al veleno di Ivanic. La Stella Rossa attacca a testa bassa con il Milan che deve anche incassare il pesante infortunio di Bennacer. I padroni di casa pressano ma a passare in vantaggio è il Milan grazie all'autorete di Pankov sul cross di Castillejo.

Nella ripresa Donnarumma è attento su una conclusione di un avversario al 48' ma nulla può sul rigore ben calciato da Kanga, concesso dal direttore di gara per il fallo di mano di Romagnoli. Kanga mette ancora paura al Milan ma al 59' l'arbitro concede il rigore ai rossoneri per un contatto Pankov-Theo Hernandez che sembra poco chiaro. Dal dischetto Hernandez spiazza Borjan. Il portiere della Stella Rossa salva tutto su Castillejo al 66' e al 77' Rodic viene espulso per somma di ammonizioni. All'83' è Meité a sfiora il tris ma Borjan si salva. Quando tutto sembra indirizzato verso l'1-2 finale ci pensa Pavkov di testa, su corner, a realizzare la rete del pareggio.

Il tabellino

Stella Rossa: Borjan; Degenek, Milunović, Pankov; Gobeljic (74' Gajic), Petrovic (81' Sanogo), Kanga, Rodic; Ben Nabohuane (63' Falco), Ivanic (80' Bakayoko); Falcinelli (81' Pavlov)

Milan: Donnarumma, Kalulu, Tomori, Romagnoli, Hernandez (77' Dalot), Bennacer (38' Tonali), Meite, Castillejo, Krunic, Rebic (46' Rafael Leao), Mandzukic (82' Calhanoglu)

Reti: 42' aut Pankov (M), 52' Kanga (S), 60' Theo Hernandez (M), 93' Pankov (S)

Espluso al 77' Rodic

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.