Tennis, Murray vince l'oro

Andy Murray è d’oro, ma l’argento di Juan Martin Del Potro vale qualcosa di più

Tennis, Murray vince l'oro

Andy Murray è d’oro, ma l’argento di Juan Martin Del Potro vale qualcosa di più. E’ finito così il torneo di tennis maschile, che ha recuperato definitivamente ai livelli più alti l’argentino, tornato quest’anno nel circuito dopo due anni di stop e quattro interventi chirurgici al polso. Successo meritato, quello del britannico, probabilmente il giocatore più forte in questo momento storico, con Djokovic titubante e dolorante. Murray ha vinto in quattro set (7-5, 4-6, 6-2, 7-5) e in quattro ore, troppe per Delpo, già sfiancato dalla semifinale fiume contro Nadal.

Ed anche Nadal ha subito il logorio della partita precedente: ha infatti perso la sfida per il bronzo contro il giapponese Nishikori (6-7, 6-7, 6-3), che ha dovuto vincere due volte dopo essersi trovato in vantaggio di un set e 5-2 nel secondo. Nadal va comunque a casa soddisfatto per l’oro nel doppio con Lopez, mentre Del Potro festeggia comunque. L’abbraccio finale che gli ha dedicato Murray vale più di mille parole: cale oro, come l’oro vinto da Andy, che così bissa il successo di Londra 2012.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti