Tour de Ski, a gennaio torna la grande sfida del fondo con tre gare spettacolari

Tutto pronto in Val di Fiemme per la competizione che si disputa allo Stadio del Fondo di Tesero e propone la durissima Final Climb in salita sulla pista Olimpia all'Alpe del Cermis. Gare chiuse al pubblico per l'emergenza Covid ma si potranno seguire in Tv

Tour de Ski, a gennaio torna la grande sfida del fondo con tre gare spettacolari

Il grande sci nordico agonistico non si ferma e mentre nel weekend scorso a Ruka, in Finlandia, si sono accesi i riflettori sulla Coppa del Mondo, in Val di Fiemme, il regno dello sci di fondo italiano si stanno preparando le piste per l’appuntamento clou del 2021, la Coppa del Mondo di fondo con le ultime tre tappe dello spettacolare Tour de Ski in calendario dall'8 al 10 gennaio. Con il termometro che ha toccato -6, l’obiettivo è quello di innevare perfettamente la pista da 1.500 metri e lo Stadio del Fondo di Tesero completando poi il tratto della pista della Marcialonga che porta ai piedi dell’Alpe del Cermis a Cavalese, dove gli atleti risalgono in un durissimo strappo la pista Olimpia III.

Manca più di un mese alle date di venerdì 8 gennaio con la mass start 10-15 km; sabato 9 con con la sprint in classico e domenica 10 con la Final Climb e tutto deve essere pronto per le sfide fra campioni. Tre gare seguitissime dal pubblico degli appassionati che arriva dall’Italia e dall’estero per fare il tifo e la val di Fiemme assiepandosi, in migliaia, lungo il percorso per questa questa grande festa dello sport internazionale che il prossimo gennaio però non si potrà seguire dal vivo ma solamente da casa, in televisione: a causa delle limitazioni anti Covid-19, infatti, le gare si svolgeranno a porte chiuse, niente tiofosi ma RAI ed Eurosport hanno confermato i collegamenti con il Tour de Ski.

Insomma, lo spettacolo non mancherà tenendo conto che l’anno scorso le tre tappe fimmesi sono state seguitissime anche in Tv proprio per la loro spettacolarità e carica agonistica visto che la vittoria è considerata uno degli obiettivi più importanti del 2021 dai big del fondo e dalle squadre maschili e femminili. Le gare della val di Fiemme valgono infatti molti punti che spesso sono stati decisivi per la conquista della vittoria finale in Coppa del Mondo.

Piste, strutture, staff e volontari sono tutti ben collaudati e lavorano in sicurezza - dopo 14 edizioni e quasi 200 gare di Coppa del Mondo ospitate in questo splendido angolo delle Dolomiti - e questi sono momenti di ulteriore avvicinamento alle Olimpiadi Milano-Cortina 2026, quando lo sci nordico porterà in Trentino i "cinque cerchi" ad abbracciare lo Stadio del Fondo di Lago di Tesero e quello del Salto dal trampolino di Predazzo dove dal 16 al 17 gennario si disputerà la Nordic Combined World Cup.

Tutte le informazioni su www.fiemmeworldcup.com

Autore

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento