Tre turni di squalifica per Balotelli. Milan, curva chiusa per razzismo

L'attaccante paga la doppia ammonizione e le offese all'arbitro. Tifosi rossoneri puniti per frasi razziste. Ingiurie e bestemmia: tre turni a Natali (Bologna)

Tre turni di squalifica per Balotelli. Milan, curva chiusa per razzismo

Stangata per Mario Balotelli: dopo la sfuriata di domenica sera il giudice sportivo l'ha squalificato per tre turni. Una giornata per la doppia ammonizione "per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per proteste nei confronti degli ufficiali di gara"; due giornate "per avere, all’atto dell’espulsione, rivolto all’arbitro espressioni ingiuriose ed intimidatorie" (infrazione, quest’ultima, rilevata dal quarto uomo). Curva chiusa, per il Milan, nella partita casalinga contro la Sampdoria: "Obbligo di disputare una gara con il settore dello stadio denominato secondo anello blu privo di spettatori per avere alcuni suoi sostenitori, collocati in quel settore, in tre circostanze (prima dell’inizio della gara, all’ingresso delle squadre in campo ed al 19' del secondo tempo) indirizzato ai sostenitori della squadra avversaria un coro insultante, espressivo di discriminazione per origine territoriale". Il Milan comunica che presenterà reclamo.

Difensore del Bologna squalificato per bestemmia

Cesare Natali, difensore centrale del Bologna, espulso nell’intervallo del match contro il Torino, è stato squalificato per tre giornate. Il giocatore paga "per avere, nel corso dell’intervallo, al rientro negli spogliatoi, rivolto reiteratamente agli ufficiali di gara espressioni ingiuriose con atteggiamento intimidatorio e proferendo un’espressione blasfema; infrazione rilevata anche da un collaboratore della Procura federale". Squalificati per una giornata Dias (Lazio), Cassani (Parma) e Kone (Bologna). Diffidati Glik (Torino), Yepes, (Atalanta), Della Rocca (Bologna). Ammonito con ammenda di 1.500 euro Diamanti (Bologna). È stato ammonito anche Fichaux, assistente dell’allenatore della Roma Garcia. Queste le ammende per le società: 13mila euro alla Lazio, 10mila alla Roma, 4mila al Napoli, 3mila al Bologna.

Tassotti su Balotelli: "Bisogna essere più educati"

I giocatori devono "essere più rispettosi", ha sottolineato il vice allenatore del Milan, Mauro Tassotti, commentando le tre giornate di stop a Balotelli. Tassotti un paio di settimane fa ha partecipato a un incontro fra arbitri, giocatori, allenatori e dirigenti in cui il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, ha avvertito che certe proteste non sarebbero state tollerate: "Sono stati chiari, i giocatori devono essere più educati quando si rivolgono a loro. Analizzare con il senno di poi è inutile. Abbiamo partecipato all’incontro con gli arbitri. Mario - ha aggiunto Tassotti intervistato da Milan Channel - forse ha sbagliato, non so che cosa abbia detto, ma gli arbitri sono stati chiari durante l’incontro: i giocatori
devono essere più educati quando si rivolgono a loro. Queste sono le direttive".