Ufficiale, Marotta nuovo ad dell'Inter: "Grande orgoglio"

È arrivata l'ufficialità riguardo la nomina di Giuseppe Marotta come nuovo AD dell'Inter: "Sensazioni positive, è un giorno di grande orgoglio"

Ufficiale, Marotta nuovo ad dell'Inter: "Grande orgoglio"

È arrivata l'ufficialità: Giuseppe Marotta è stato nominato Amministratore Delegato dell'Inter. L'ex dirigente della Juve, al termine del Consiglio d'Amministrazione del club nerazzurro durante il quale gli è stato conferito l'incarico della guida dell'intera Area Sportiva, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dei cronisti: "Le sensazioni sono positive, è un giorno di grande orgoglio. Più che scegliere sono stato scelto, ringrazio gli azionisti e la famiglia Zhang che mi ha dato la possibilità di cominciare un nuovo percorso".

Le prime parole di Marotta

Reduce dall'eliminazione dalla Champions League, sul banco degli imputati è finito Luciano Spaletti, per il quale però Beppe nutre grande rispetto e fiducia: "È un ottimo allenatore, bisogna farlo lavorare tranquillamente e tocca a noi supportarlo in tutte le sue attività. Non è facile ottenere i risultati che l'Inter vuole ottenere, ma è nostro obbligo di avere un obiettivo importante davanti. Deve lavorare in grandissima serenità perché la società è a sua disposizione". Uno degli obiettivi principali (la vittoria dello Scudetto) dovrà essere raggiunto mediante la riduzione del gap con i bianconeri: "Come? Non facendo proclami che non sono concreti, ma cercando di avere una cultura del lavoro accompagnata da senso di appartenenza verso questa società. Attraverso questo possiamo trovare le soddisfazioni". Fondamentale per l'ok al progetto nerazzurro è stato Suning: "Mi hanno colpito la grande determinazione e la voglia di vittoria, la fiducia nel management. Sta a noi ripagare questa fiducia".

Commenti