Vettel e Leclerc: presente e futuro della Ferrari (in una firma)

Ecco la personalità dei due piloti ferrari in un'analisi della loro grafia

Va innanzitutto fatta una premessa e cioè che occorre distinguere l’autografo, fatto ad uso dei fans, e la firma o sigla abituale di una persona, in quanto l’autografo ci offre soprattutto il modo di porsi nel mondo, mentre la firma, e meglio ancora la scrittura, permette una visione unitaria della personalità del soggetto.

CHARLES LECLERC L’autografo di Charles Leclerc, con delle linnee ben tracciate che avviluppano la firma, mette in evidenza una notevole grinta che gli permetterà di non “mollare mai l’osso”. La notevole energia vitale gli dona vitalità psicofisica che sfrutta per aggredire la pista e gli avversari: una competitività sana che lo porterà a traguardi elevati. L’emulazione di una figura paterna importante la si deduce grafologicamente dal fatto che egli mette il cognome, cioè il casato, al di sopra del nome, a sottolineare l’appartenenza a una discendenza, il cui cognome è diventato per lui una bandiera. Per ora è ancora figlio, ma a breve lo vedremo padre di sé stesso!

SEBASTIAN VETTEL Elegante, distinto e sostenuto dalla necessità di sentirsi appagato e di “piacere“, tiene molto al proprio fisico, come immagine rappresentativa. Unitamente alla sensibilità, Vettel possiede un notevole senso estetico che lo porterà ad avere attorno a sé dell’ammirazione da tifosi di ogni categoria e di qualsiasi età. Intelligente e arguto, sa usare le proprie doti con buon senso, cercando di ottenere sempre il meglio da sé, con un occhio puntato comunque al successo. Va detto però che per lui il “gusto per la vittoria” non sarà mai dissociato da un comportamento corretto e garbato. Il suo piede pigerà sempre a fondo sull’acceleratore per raggiungere traguardi e mete ambite, secondo una escalation al limite dell’impossibile.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.