Il vicesindaco di Montecchio Maggiore: "Inter magica, Verona m..."

Gianluca Peripoli, vicesindaco e assessore allo sport di Montecchio Maggiore, subito dopo la vittoria dell'Inter sul Verona aveva postato, su Facebook, questa frase offensiva poi rimossa

È bufera attorno al vicesindaco e assessore allo sport del comune di Montecchio Maggiore, in provincia di Vicenza. Gianluca Peripoli, infatti, ha scatenato i tifosi dell'Hellas Verona sui social network per via di una sua frase offensiva, poi rimossa da Facebook, nei confronti della città veronese al termine del match perso per 2-1, in campionato, dalla squadra di Fabio Pecchia contro l'Inter di Luciano Spalletti. Peripoli, oltre alle frasi offensive, ha anche postato alcune foto direttamente dallo stadio Bentegodi.

Peripoli, infatti, al fischio finale del match aveva postato questa frase offensiva e poco elegante nei confronti di Verona: "Inter magica...Verona merda', bastardi veronesi". Naturalmente questi epiteti sono stati cancellati ma non sono passati inosservati a tanti utenti che hanno preso di mira il vicesindaco di Montecchio Maggiore. Peripoli si è subito scusato per l'accaduto e diverse associazioni sportive vicentine si sono dissociate dalle parole dell'assessore allo sport che nel giro di pochi minuti ha scatenato una vera e propria baraonda sui social

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 03/11/2017 - 10:37

ma che frase offensiva , ha detto solo la verità ! tutti sanno cosa è verona e i veronesi ah ! ah ! ah !