La volata dell'altro campionato: primo spareggio per il terzo posto

Mihajlovic e il tweet anti-Lazio di Ferrero: "Il presidente è romanista? Nessuno è perfetto"

Roma - La lunga volata dell'altro campionato, quello che assegna il terzo gradino del podio, parte stasera all'Olimpico. Dieci squadre in sette punti (un inedito dopo 16 giornate nei tornei a 20), un gruppone capitanato da Napoli, Lazio e Sampdoria. E proprio queste ultime si affrontano nella prima sfida del 2015: si tratta delle due formazioni che hanno fatto meglio dell'anno precedente (+10 i blucerchiati, +7 i biancocelesti). La squadra di Pioli sembra quel del «vorrei ma non posso»: tante partite dominate ma alla fine non vinte, calcio spettacolare quando attacca e grande fatica quando si deve difendere. E oggi i laziali - che iniziano un ciclo terribile che durerà fino alla fine di gennaio - dovranno anche stare attenti ai diffidati (Marchetti, Cavanda, Radu e Biglia) in vista del derby con la Roma di domenica prossima. «Al 2015 chiedo la determinazione per mantenere il terzo posto e nonostante ci attendano tanti scontri diretti, il più importante è il primo, quello con la Samp», dice Pioli che terrà in panchina almeno all'inizio i recuperati Biglia e Candreva.

La truppa di Mihajlovic, perso il suo cannoniere principe Gabbiadini approdato ieri al Napoli, è finora la vera sorpresa del campionato per compattezza, organizzazione e soldità difensiva (14 gol subiti, meglio solo Juve, Roma e Fiorentina). «Non è uno spareggio, ma è un grande motivo d'orgoglio essere lì al terzo posto ed è bello giocare all'Olimpico questa partita - così il serbo dal passato vincente alla Lazio e che a Roma ha la famiglia e due figli che giocano nelle giovanili biancocelesti -. Non ho mai nascosto di essere tifoso laziale, ma spero di dare loro un dispiacere. I pericoli? Djordjevic, a lui sono legato visto che l'ho fatto esordire. Il presidente Ferrero è romanista? Nessuno è perfetto...», riferendosi al tweet anti-Lazio del patron blucerchiato.

Oggi h. 20.45

Lazio-Sampdoria

Domani h. 15

Udinese-Roma (h. 12.30)

Chievo-Torino

Empoli-Verona

Genoa-Atalanta

Milan-Sassuolo

Palermo-Cagliari

Parma-Fiorentina

Cesena-Napoli (h. 18)

Juventus-Inter (h. 21)

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.