Volvo Xc40 è il Suv compatto che rompe gli schemi nel segmento «premium»

Da 31.200 euro (T3 con 156 cv). A bordo l'assistenza alla guida che serve. La formula dei 699 euro al mese

Bruno De Prato

Milano Il Suv compatto Xc40 viene a completare la gamma Volvo in questo segmento strategico del mercato. Dopo la ripartenza sotto l'ala finanziaria della cinese Geely, Volvo non ha sbagliato un colpo e ha proposto un crescendo di nuovi modelli tutti di assoluta eccellenza ingegneristica e tecnologica, nonché di grande raffinatezza esecutiva, tanto da qualificarsi come nuovi standard di riferimento nelle rispettive classi dimensionali.

E questo è certamente il caso della nuova Xc40 che, in 4,42 metri di lunghezza, concentra una classe, una grinta, un potenziale prestazionale e una qualità di finizione, di comfort e di sicurezza veramente eccezionali, uniche. Volvo Xc40 realizza il nuovo standard di sicurezza nel segmento dei Suv compatti grazie alle più avanzate tecnologie di guida assistita.

Per la sicurezza nel traffico urbano, Xc40 dispone di tutti i sistemi di prevenzione dalle collisioni, sia frontali sia laterali, grazie a sensori e software che identificano gli altri veicoli, i ciclisti, i pedoni e attivano i sistemi automatici di frenatura e, al limite, di sterzatura. Su strada aperta il sistema IntelliSafe si attiva per evitare animali o veicoli che, arrivando nella direzione opposta, invadano in parte la nostra corsia di marcia. E, ancora, i sistemi di frenatura e sterzatura automatica limitano i rischi di uscita di strada. Ovviamente, Xc40 dispone di telecamera a 360° e di cruise control attivo, con radar anti-collisione.

Questa Volvo dispone anche di sensori di allerta di fondo stradale a bassa aderenza, nonché del sistema radar-Tv di allerta del traffico in arrivo lateralmente nelle manovre cieche in retromarcia. Perfettamente aggiornata nella tecnologia della assistenza alla guida e alla sicurezza, Volvo Xc40 vanta un progetto ingegneristico di altissimo livello, basato sul nuovo pianale Cma e sui propulsori della formidabile gamma dei 4 cilindri 2.0, turbodiesel e turboiniezione diretta, disponibili rispettivamente nelle versioni D4 da 19 cv e T5 da 247 cv. Le motorizzazioni sono ambedue associate a un cambio automatico a 8 rapporti e alla trazione integrale.

Abbiamo provato Xc40 con il turbodiesel D4 ed è stata un'esperienza formidabile. L'assetto è in grado di gestire potenze ben superiori ai 190 cv e alla coppia micidiale del magnifico turbodiesel. La marcia è silenziosa, estremamente confortevole, ma anche precisa, stabilissima anche oltre i 210 km/h della velocità massima, e perfettamente neutra sul misto. In questa versione, Volvo Xc40 è proposta a 40.800 euro, ma quando dall'estate saranno disponibili le T3 - turboiniezione diretta 3 cilindri 1.5 da 156 cv e D3, turbodiesel 2.0 da 150 cv - i prezzi partiranno da 31.200 euro. Per semplificare il rapporto con i clienti, ecco infine Care by Volvo, un abbonamento che rappresenta un pacchetto completo di manutenzione, assicurazione e cambio degli pneumatici a 699 euro mensili. Una combinazione molto attraente per disporre anche, fino a 14 giorni, di un altro modello della gamma.