Zidane non teme la Juve: "Con Cristiano Ronaldo tutto è possibile"

Zidane è pronto ad affrontare la Juventus in finale di Champions. Il francese elogia Allegri e Buffon: "Max ha ricostruito la squadra. Gigi? Un leader nato"

Zinedine Zidane è pronto a giocare la sua seconda finale consecutiva di Champions League. Il tecnico francese vuole mettere in bacheca la dodicesima coppa dei campioni della storia dei blancos ma di fronte si troverà l'agguerrita e affamata Juventus di Massimiliano Allegri che invece vuole riportare a Torino un trofeo che manca dal 1996. Zidane, ai microfoni di Uefa.com, ha elogiato il tecnico bianconero e Buffon: "Allegri? Merita tutto quello che ha avuto e ha dimostrato di essere fra i migliori allenatori al mondo. Ha ricostruito o almeno migliorato la Juve. Naturalmente è anche merito della società e dei giocatori, ma soprattutto dell'allenatore a capo del progetto. Io lo rispetto molto. Buffon? Gigi è un leader nato".

Zidane ha poi continuato parlando del minutaggio riservato nel finale di stagione a Cristiano Ronaldo: "È una decisione che abbiamo preso insieme, parlando. Siamo intelligenti e anche lui a volte ha bisogno di giocare un po' meno. Non perché non sia in condizione, ma perché vuole essere al meglio per l'ultima fase della stagione, quando in palio c'è la posta più alta. Quest'anno ha giocato molto, ma a volte è rimasto fuori per respirare un po'. Non ci sono parole che possano rendere giustizia a Cristiano Ronaldo. Dimostra quello è che ogni volta che scende in campo, segnando. Ora ha superato i 400 gol con il Real Madrid fra tutte le competizioni. Sono statistiche incredibili, ma con lui tutto è possibile".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 26/05/2017 - 14:22

zidane , attento agli inciuci , i rubentini sono capaci di taroccare la centralina dell'arbitro .