SPRECHI À GOGO IL FALSO MITO GIUNTE ROSSE

Sono disponibili sul sito del ministero della Pubblica amministrazione e l’Innovazione (www.innovazionepa.gov.it) gli elenchi relativi all’anno 2008 su 11.608 amministrazioni che hanno comunicato 285.466 incarichi, per un totale di compensi pari a 1,4 miliardi di euro. Abbiamo preso in considerazione tre grandi città governate per decenni da giunte del centrosinistra (Torino, Bologna e Napoli) per mettere a nudo una volta per tutte come la stagione della «buona amministrazione» e del «partito dei sindaci» rossi che ha segnato gli anni Novanta è giunta ormai al capolinea.
Sergio Cofferati è scappato da Bologna dicendo di voler fare «il papà», intanto si candida a coordinatore del Pd ligure. Proprio lui che non ha certo dato esempio di parsimonia: è infatti riuscito a spendere, soltanto nel 2008, 11 milioni di euro in consulenze esterne. Ma non hanno fatto meglio nemmeno i colleghi Sergio Chiamparino a Torino, che si è circondato di oltre 300 docenti di musica, italiano e pure di «ripensamento della cittadinanza». Mentre della «generosità» di Iervolino e compagni in fatto di contratti d’oro si discute ormai nelle aule di giustizia.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti