Su Raiuno «Le segretarie del sesto» con la Gerini

Roma Col fiato corto e la pochette dei trucchi a portata di mano. Sempre pronte a ostentare a tutti i costi una forzata professionalità, ma in realtà fragili e perennemente nel caos. Sono loro, Le segretarie del sesto: Claudia Gerini (Agnese), Micaela Ramazzotti (Giovanna), Antonia Liskova (Miranda) e Tosca D’Aquino (Costanza), le quattro protagoniste dell’ultima fiction prodotta dalla Rai e realizzata da Edwige Fenech per «Immagine e Cinema», che spera di replicare il successo di Commesse. Il film per la tv, che andrà in onda in due parti domani e lunedì in prima serata su Raiuno, è stato presentato nella sede Rai di viale Mazzini, alla presenza del direttore di Rai Fiction Fabrizio Del Noce. Insieme alle quattro agguerrite protagoniste ci sarà Franco Castellano, che torna a interpretare Romeo, l’ex dipendente del negozio di abbigliamento in Commesse, questa volta disoccupato in cerca di un impiego. La sceneggiatura è di Laura Toscano, venuta a mancare proprio nell’ultimo giorno di riprese, e Franco Marotta. La regia è di Angelo Longoni.
Al sesto piano del grande palazzo di una compagnia assicurativa c’è un universo femminile che si dibatte tra le incertezze e le contraddizioni del vivere quotidiano. Tutto avviene all’ombra della crisi economica. A introdurre il caos all’interno di questo microcosmo femminile ci pensa il capo, il potente direttore Verbieri, interpretato da Fabio Sartor, che, per ragioni personali, è costretto a lasciare il timone del comando e a ritirarsi. Ciò dà origine a una battaglia interna per la successione, a cui partecipano non solo tutti gli alti dirigenti, ma perfino le rispettive assistenti.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.