L'"arma" di Giulio Barbieri contro il coronavirus: ecco il Sanitary Gate

L'azienda ferrarese ha riconvertito la propria produzione per realizzare un tunnel di sanificazione: uno strumento utilissimo nella battaglia contro il nuovo coronavirus

Dai gazebo ai tunnel in grado di igienizzare e sanificare in pochi secondi persone, merci, attrezzature e veicoli. Oggi, a causa dell'emergenza satnitaria provocata dal nuovo coronavirus, Giulio Barbieri Srl, azienda ferrarese che dal 1989 è specializzata nell'esportazione in tutto il mondo di coperture per esterni in alluminio, ha riconvertito la propria produzione per realizzare Sanitary Gate.

In questi giorni complicati, dove per la prima volta dal dopoguerra l'Italia è chiamata ad affrontare una battaglia durissima, il sistema sanitario nazionale rischia di non riuscire a rispondere alle sempre più elevate richieste di assistenza. E così Giulio Barbieri Srl ha dimostrato di saper trovare soluzioni inedite ed efficaci per far fronte alla situazione.

La soluzione proposta dall'azienda per contenere i contagi da coronavirus si chiama, come anticipato, Sanitary Gate. Si tratta di un tunnel di igienizzazione o sanificazione dotato di un sistema idraulico integrato in grado di nebulizzare qualsiasi tipo di sostanza detergente o sanificante. Il tunnel trattiene la sostanza nebulizzata saturando l’ambiente. In questo modo è possibile igienizzare o sanificare istantaneamente tutte le superfici, anche quelle non direttamente esposte agli ugelli.

Particolarmente interessante è il funzionamento di Sanitary Gate. Per garantirne l'efficacia e gestire gli ingressi, l'accesso al tunnel è regolato da un semaforo e da un rilevatore di movimento. All'interno, un tappeto assorbente impregnandosi della sostanza igienizzante o sanificante, garantisce la pulizia anche delle superfici a contatto con il terreno. Il sistema di nebulizzazione è collegato ad una centralina in grado di miscelare automaticamente il prodotto chimico – non direttamente fornito dall'azienda - con l'acqua nelle percentuali indicate dalla casa produttrice.

Le molteplici applicazioni di Sanitary Gate

Sanitary Gate può essere impiegato in vari ambiti. Basti pensare all'igienizzazione delle persone all'ingresso di supermercati, porti, aeroporti, stazioni ferroviarie, ospedali e tutti i luoghi ad alta frequentazione. Anche le aziende pubbliche e private potrebbero igienizzare in pochi istanti i propri dipendenti o sanificare le attrezzature e le stesse merci prima di essere introdotti all'interno degli stabilimenti, contribuendo a mantenere sempre alto il livello di igiene.

In questi giorni molto difficili sta diventando un problema sanificare le ambulanze tra un intervento e l'altro per mancanza di tempo. Per risolvere questa situazione, la Giulio Barbieri propone Sanitary Gate XL , un modello dotato di pareti di chiusura in grado di decontaminare in pochi minuti tutti i tipi di veicoli sanitari: è sufficiente lasciare il mezzo completamente aperto all'interno del tunnel per qualche minuto e attendere che l'aria satura di sostanza sanificante sterilizzi tutte le superfici.

Aiutare il Paese contro il coronavirus

La gravità della situazione – ha spiegato il presidente dell'azienda, Giulio Barbieri - ci ha spinti a voler aiutare in qualche modo il Paese a reagire. Così abbiamo deciso di mettere a disposizione di tutti l'esperienza, la competenza e la professionalità della nostra azienda. In questo momento siamo pronti ad intervenire per aumentare il livello di sicurezza ambientale con una soluzione di altissima qualità costruttiva".

Questa emergenza sanitaria - ha aggiunto Barbieri - sta cambiando profondamente la vita di tutti, a partire dalla percezione dello spazio interpersonale e della definizione di quale comportamento è sicuro e quale non lo è. Questo porterà sensibili cambiamenti a livello sociale e probabilmente dispositivi come Sanitary Gate rientreranno tra le misure di prevenzione che nell'immediato futuro verranno adottate in tutti i settori, soprattutto in quello sanitaria e dei trasporti".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

NickByte

Gio, 02/04/2020 - 13:04

ovviamente lo faranno a pagamento ....

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 02/04/2020 - 18:45

con tutto quello che i governi comunisti hanno rubato al popolo avere persone che sono in grado di realizzare queste strutture è giusto che vengano ricompensati