Il corpo diventa "smart": un avatar gratuito per entrare nel futuro

Una cabina altamente tecnologica permette di ottenere una copia digitale di sé per usufruire di numerosi servizi tramite il proprio "smart body". In occasione della Design Week, Igoodi regala a tutti la possibilità di ottenere il proprio avatar

Il corpo diventa "smart": un avatar gratuito per entrare nel futuro

Ci si sente catapultati in "2001: Odissea nello spazio" quando si mette piede nell'uovo ipertecnologico di Igoodi, la prima "avatar factory" italiana, guidata dal ceo Billy Berlusconi, che dà ad ognuno la possibilità di realizzare una copia digitale di sé stessi. E, per chi vuole, anche una piccola statuina realizzata con la stampa 3D.

"The Gate" è il nome dello strumento che negli showroom di Milano, in via Gaetano Negri 4, e del Green Pea di Torino, in Via Ermanno Fenoglietti 20, permette di farlo. Una cabina metallica che è un concentrato di innovazione, in grado di realizzare, grazie alla bellezza di 130 telecamere, una scansione nei minimi dettagli corpo e vestiti. Ora, in occasione della Design Week e del Fuorisalone, Igoodi offre a tutti la possibilità di realizzare gratuitamente il proprio avatar. Un modo per celebrare la ripartenza e permettere a chiunque di abitare i nuovi mondi digitali con il proprio "smart body". Ma non si tratta solo di un ologramma virtuale: "Niente a che vedere con avatar generici, del mondo social o con gli avatar blu del film - precisa Berlusconi - noi siamo esperti nel campo della digitalizzazione del corpo umano".

Con lo "smart body" vengono forniti anche un ricco dataset di misure antropometriche, con tabella taglie corrispondente, indice di massa corporea, analisi della forma fisica e consigli di stile personalizzati. "Creando una copia digitale di sé stessi si aprono svariate possibilità: si semplifica il processo di acquisto online di abbigliamento, rendendo il processo più sostenibile", racconta l'amministratore delegato. "Grazie a questa tecnologia si possono anche preparare piani di allenamento e nutrizione specifici, seguendo costantemente il cambiamento del proprio corpo".

Non si può fare a meno di pensare alle opportunità che una tecnologia simile può offrire, specie in un'era di distanziamento sociale come quello che stiamo attraversando: "L'avatar può disintermediare la presenza fisica - prosegue Berlusconi - e permette di usufruire di servizi come quelli di medici, consulenti o sarti semplicemente spedendo una copia digitale di sé ". Un ulteriore segnale della necessità di guardare al futuro di cui Igoodi è un esempio: "Il mondo sta cambiando, proporre nuove soluzioni è inevitabile. E, secondo me, gli avatar sono una delle soluzioni che contribuirà a semplificarci la vita", conclude l'amministratore delegato.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti