La sfida di SparkFabrik: portare i processi digitali nelle aziende

SparkFabrik progetta sistemi digitali, applicazioni web e infrastrutture cloud. Per le aziende, oggi, è fondamentale essere resilienti

Una ricerca costante, una profonda conoscenza tecnologica e un continuo sviluppo. Sono queste le ricette fondamentali alla base del successo di SparkFabrik, un'azienda nata nel 2015 con l'obiettivo di supportare le aziende nei complessi processi di digital transformation.

Questo termine indica l'insieme di cambiamenti tecnologici, organizzativi, culturali e manageriali di un'impresa che sfidando il proprio modo di pensare, adotta tecnologie digitali per sostenere ed ampliare il suo business. Riuscendo a combinare in maniera organica questi elementi, la Digital Transformation è in grado di portare alle aziende diversi benefici: diventare più efficiente automatizzando i processi tradizionali e agile prendendo decisioni basate sui dati, adottare nuove tecnologie ed erogare nuovi servizi, migliorare sensibilmente l'esperienza dei propri clienti ed essere maggiormente competitiva sul mercato e verso la concorrenza.

SparkFabrik nasce nel 2015. Da allora progetta, realizza e gestisce applicazioni web cloud-native secondo processi ispirati dall'Agile Manifesto, sistemi e infrastrutture Cloud con pratiche Devops e di Continuous Delivery.

Stiamo parlando di servizi che offrono alle aziende vantaggi tangibili, come piattaforme avanzate per la gestione dei contenuti, applicazioni per automatizzare processi di business o infrastrutture ad alta disponibilità distribuite in tutto il mondo. SparkFabrik realizza questi servizi per importanti soggetti, sia italiani che internazionali, tra cui Borsa Italiana, London Stock Exchange, Caleffi Hydronic Soultions Spa, Zambon Spa e altre ancora

Molte aziende – spiega Stefano Mainardi, CEO di SparkFabrik – sono organizzate per essere Digital First. Queste hanno un vantaggio competitivo sul mercato rispetto alle altre perché i processi digitali, oggi, vengono prima di qualsiasi cosa. Con le possibilità che oggi abbiamo è necessario che le organizzazioni colgano il massimo potenziale dal digitale portando in azienda tecnologie, processi e piattaforme abilitanti. Ed è questo uno dei nostri obiettivi principali: spiegare che oggi ogni azienda è anche un'azienda di software”.

L'importanza di essere resilienti

La parola chiave che le aziende devono imparare a memoria è resilienza. Il motivo è presto detto: la capacità dei soggetti di far fronte a eventi traumatici riorganizzandosi è qualcosa di fondamentale. Basti pensare all'emergenza sanitaria provocata dal nuovo coronavirus in Italia. Le aziende che avevano privilegiato i canali digitali e si erano attrezzate, sono riuscite a sostenere certi tipi di carichi. Altre, invece, si sono rivelate impreparate alla prova dei fatti.

Oggi – aggiunge Paolo Mainardi, CTO di SparkFabrik - abbiamo spazi di manovra che permettono alle economie di non crollare sotto il peso di anomalie. Ci sono possibilità di mantenere in piedi pezzi di economia o almeno di riorganizzarla in modo rapido. La nostra azienda progetta sistemi digitali, applicazioni web e infrastrutture cloud pronte a sostenere carichi enormi. In poche parole portiamo nelle aziende competenze digitali".

Operare una Digital Transformation, infatti, non è solo per le grandi aziende. Anche per un piccolo supermercato o una lavanderia esistono strumenti che consentono di imboccare la strada del digitale. È solo questione di consapevolezza.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.