Telegram si rinnova. E ora le chat si autodistruggono

Telegram introduce molte novità per gli utenti: ora tutte le chat si autodistruggono, per non lasciare nessuna traccia del proprio passaggio virtuale

È tempo di un nuovo aggiornamento per Telegram: la squadra al lavoro sull'app ha lanciato una nuova versione che porta con sé un buon numero di funzionalità inedite, così da fidelizzare e tenere incollati al proprio servizio i tanti che nell'ultimo periodo l'hanno provato per la prima volta, in molti casi delusi dalle imposizioni introdotte da WhatsApp. Non stupisce dunque che le novità si concentrino anzitutto sul fronte della privacy.

La prima riguarda il debutto del timer di autoeliminazione per i messaggi in qualsiasi chat (fino ad oggi era disponibile solo in quelle "segrete"). Grazie a questa caratteristica chi scrive ha modo di impostare un conto alla rovescia di 24 ore o 7 giorni al termine del quale il contenuto scomparirà per sempre, per tutti i partecipanti alla conversazione.

Per attivare il timer su Android è necessario selezionare la voce "Cancella cronologia" dal menu della chat, quindi scegliere una durata, mentre su iOS bisogna toccare e tenere premuto un messaggio, poi "Seleziona", "Elimina tutto" e infine "Attiva autoeliminazione".

Sono poi stati aggiunti widget da posizionare a piacimento sulla schermata Home così da poter visualizzare un'anteprima dei messaggi recenti o i nomi di chi li ha inviati, anche senza aprire Telegram. Per aggiungerli è sufficiente toccare e tenere premuto su un punto della schermata principale. Su iOS la funzionalità mostra aggiornamenti solo di tanto in tanto e non di continuo come accade su Android, a causa di limitazioni imposte dal sistema operativo di Apple.

A questo si aggiungono i link d'invito per coinvolgere gli utenti nei propri gruppi o canali: adesso possono avere una durata prestabilita oppure un numero di utilizzi limitato (o entrambe le cose). È possibile condividerli sotto forma di semplice link o come codici Qr da scansionare.

L'elenco delle novità introdotte si conclude con la possibilità di coinvolgere un numero illimitato di membri nei gruppi (trasformandoli in Gruppi Broadcast), con l'arrivo di nuove emoji animate e di miglioramenti apportati al sistema a cui far riferimento per segnalare eventuali abusi. Per ulteriori informazioni invitiamo a consultare il post dedicato sull'aggiornamento condiviso sul blog ufficiale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.