Terrorismo, riaperto l'aeroporto di Monaco: cessato l'allarme per un computer "esplosivo"

Paura allo scalo tedesco per un pc risultato positivo al test esplosivo. Il proprietario è scomparso ma forse si trattava solo di un passeggero in ritardo. In serata l'aeroporto è stato riaperto ai viaggiatori, 60 i voli cancellati o in ritardo

Monaco - È cessato l’allarme all’aeroporto di Monaco. Lo ha detto un portavoce dello scalo citato dalla Dpa. "Per il momento abbiamo riaperto, i passeggeri possono tornare", ha detto il portavoce dell’aeroporto, Peter Pruemm, riferendosi al blocco all’interno del terminale 2 dello scalo causato dall’allarme bomba. Nel complesso, ha spiegato Pruemm, circa 60 voli sono stati cancellati o hanno subito ritardi. L’uomo sospetto, ha aggiunto, non è stato ancora trovato. Il portavoce della polizia, Albert Poerschke, ha riferito che il sospetto, che in un primo momento si pensava fosse fuggito, era probabilmente un viaggiatore di fretta che stava perdendo l’aereo. L’uomo non si era accorto che la polizia voleva controllare la borsa del suo pc.

Allarme nel pomeriggio La scoperta di un pc portatile risultato positivo al test esplosivo ha fatto scattare l’allarme all’aeroporto di Monaco di Baviera. L’area dello scalo è stata immediatamente sigillato. L’aeroporto è stato parzialmente evacuato. L’allarme è scattato alle 15,30 quando l’uomo è passato ai controlli di sicurezza. Quando anche il computer portatile del sospetto è passato nella macchina ai raggi x è scattato l’allarme esplosivo. A quel punto l’uomo è riuscito a dileguarsi e le forze dell'ordine hanno lanciato una caccia all’uomo.

Bloccati i terminal Il Terminal II per le partenze dello scalo di Monaco, in Germania, usato per i voli dell’area Schengen, è stato chiuso e i passeggeri evacuati per un problema della sicurezza. Tutti e due i livelli del Terminal II sono stati completamente bloccati, ha riferito un portavoce della polizia federale, mentre viene ancora ricercato lo sconosciuto che ha fatto scattare l’allarme. Passeggeri e dipendenti del terminal sono stati fatti uscire dopo accurati controlli della sicurezza e l’allarme ha provocato inevitabili ritardi. In particolare, lo sconosciuto che ha fatto scattare l’allarme è fuggito dopo che il suo laptop era risultato positivo al controllo per esplosivi, riferisce il sito della Bbc. Circa 12 voli interni e internazionali hanno subito ritardi.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.