Il Tigullio porta la Notte Bianca a tavola

Con una settimana di anticipo rispetto al capoluogo ligure comincia stasera alle 19.30 «Sens’azioni» la prima Notte Bianca del Tigullio, un’iniziativa del Comune di Santa Margherita Ligure che coinvolge tutta la città.
Gli elementi caratterizzanti di questo debutto sono arte, musica, sport e soprattutto iniziative enogastronomiche. Proprio la gastronomia è uno dei pezzi forti di «Sens’azioni»: durante la notte sarà possibile gustare i migliori piatti tipici in un tour tra i locali di una delle più belle città della Liguria. I migliori ristoranti di santa Margherita hanno creato, ciascuno un piatto apposta per celebrare la prima notte bianca del Tigullio. Attraverso un gadget studiato per l’occasione e chiamato «piatto bianco» sarà possibile degustare le specialità accompagnate dai migliori vini della zona. Oltre al precorso del «piatto bianco» la serata sarà accompagnata dal concerto di Roy Paci, dalle esclusive immersioni subacquee nelle riserva naturale di Portofino e per gli amanti dell’arte con una mostra di Folon con una selezione di opere dedicate al mare a installazioni di giovani artisti internazionali contemporanei.
Il programma musicale comincia alle 21.30: a scandire la serata sul palco il ritmo del trombettista Roy Paci (tra le sue collaborazioni va ricordata anche quella con Manu Chao) e la fantasia del gruppo trasversale «Rezoophnic», musicisti impegnati nel contributo ad Amref Italia (African Medical and Reasearch Foundation) per la costruzione di pozzi d’acqua nel Kajiado, una delle regioni più aride dell’Africa. Il gruppo è composto dai più innovativi artisti della scena musicale italiana: tra gli altri Cristina Scabbia, dei Lacuna Coil, gruppo italiano che ha trionfato negli Usa, dj Aladin di radio Dee Jay e alcuni musicisti dei Bluvertigo, de Le Vibrazioni e dei Deasonika. Si prevede un concerto ricco di sorprese.