Politica

Travaglio a teatro coi sermoni anti Cav. La sua musa è Isabella Ferrari

Debutta venerdì a Bologna la pièce «Amnesia totale», il giornalista sarà sul palco al fianco dell'attrice. Come al solito l'ossessione è Berlusconi

Marco Travaglio dai monologhi televisivi di «Annozero» alle pièce teatrali. L'opinionista anti Cav debutta venerdì a teatro con lo spettacolo «Amnesia totale», con un tour che parte da Bologna e si concluderà a Milano.
La regia è di Stefania De Santis, Travaglio andrà in scena al fianco dell'attrice Isabella Ferrari, a cui va il compito di leggere alcune riflessioni firmate da Indro Montanelli. Tanto per cambiare - si fa per dire - ecco il tema della rappresentazione: «Uno spettacolo inedito che prova a immaginare ed esorcizzare il futuro dell'Italia senza Berlusconi. Su un palco spoglio ci saranno un'edicola, un violinista, una panchina e due microfoni». Travaglio - continua la nota ufficiale - «presenterà i sintomi dell'anestesia, invitando gli spettatori a risvegliare la propria coscienza», nella speranza magari che non s'addormentino prima dell'epilogo.
E se le telecamere della Rai non si spengono, beh, ora si apre pure il sipario sui «travagliati comizi» dell'oracolo torinese...

Commenti