Uccelli sotto la neve: l’Enpa lancia l’appello per il cibo

Uccelli sotto la neve: l’Enpa lancia l’appello per il cibo

A dispetto del calendario continua l’ondata di maltempo, con neve, freddo e forti raffiche di vento che sferzano tutta la Liguria. La zona più colpita il Savonese, dove all’interno sono caduti quasi 30 centimetri di neve e le strade sono state percorribili solo con catene. Neve anche nel centro di Savona, ma senza disagi al traffico. Situazione critica, invece, sull’autostrada A6, dove il filtraggio dei mezzi pesanti tra Altare e Ceva, è terminato nel pomeriggio per riprendere in serata e dove sono rimasti in azione i mezzi spazzaneve e spargisale.
Proprio dal Savonese viene l’allarme dell’Enpa (protezione animali) che con questa nevicata vede un grave rischio per la fauna selvatica, uccelli in particolare. Per questo invita i cittadini ad offrire agli animali del cibo, selezionato a seconda della specie: dalle croste di formaggio per merli e pettirossi, alla carne cruda per i picchi, dalla frutta fresca per tordi e storni, al pane secco sbriciolato per i passeri.
Neve e vento. Ieri mattina sull’A10 tra Voltri e Vado e sulla A12, tra Genova e Sestri Levante, per le forti raffiche è stato istituito il divieto di transito per telonati, furgonati e caravans, divieto sospeso solo nel pomeriggio.
Se il Ponente si mette la sciarpa, non è da meno il Levante dove ieri mattina è caduto un fitto nevischio sulla costa del Tigullio, tra Genova e Deiva Marina. Nella notte si sono avute abbondanti nevicate nell’entroterra, dove il termometro ha segnato meno sette a Santo Stefano d’Aveto e Barbagelata, meno sei al lago di Giacopiane. Meno freddo sulla costa. Sul monte di Portofino la temperatura è stata di zero gradi, due i gradi di Caperana e Cavi di Lavagna, con vento fino a 80 chilometri orari. Per il maltempo sono chiuse la strada provinciale 654 della Val di Nure al Passo del Tomarlo e la provinciale 72 di Alpepiana al Passo del Pescino.
Intanto è stata prorogata fino alle 6 di questa mattina l’allerta meteo di primo livello per neve nei bacini liguri marittimi di centro e in quelli padani di ponente, nelle province di Savona e Genova. I venti, con raffiche fino a 90-100 chilometri orari sulle zone esposte, caleranno nel pomeriggio.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento