Da vent’anni il Garage ride d’agosto

Un compleanno importante quello del festival estivo del Teatro Garage «Ridere d'agosto…ma anche prima», infatti sono passati vent'anni dalla prima edizione del 1991. Il direttore artistico Lorenzo Costa ricorda con orgoglio e una vena di commozione tutti questi anni che hanno portato al festival di Villa Imperiale tutti i grandi nomi del teatro comico italiano. Un unico rammarico da parte di Costa è quello di non essere riuscito ancora ad avere come ospite Albanese, «lui non fa la stagione estiva, ma prima o poi ci riuscirò a portarlo sul nostro palcoscenico» dice fiducioso il regista. Ma a parte l'assenza di Albanese in questi 20 anni sul palco di Ridere si sono alternati nomi come Paolo Villaggio, Franca Valeri, Anna Mazzamauro, Dario Vergassola, Tullio Solenghi, Maurizio Crozza, Luciana Lettizzetto, Claudio Bisio, il trio Aldo Giovanni e Giacomo la cui carriera ha preso il volo proprio da questo festival tanto che tutti loro lo considerano un vero portafortuna. «Quest'anno si torna all'antico - dice Costa - il che vuol dire che si torna alla comicità più completa. Questa ventesima edizione ha in programma 15 spettacoli che offriranno al pubblico diversi modi di fare comicità come è stato agli albori della rassegna».
Il festival si apre il 9 luglio a Villa Imperiale con lo spettacolo per famiglie «La bella e la bestia» dello Studio Associato Attori, e continua il 13 al Porto Antico con Moni Ovadia in «Cabaret Yiddish», ma gli spettacoli di punta sono senz'altro quelli che coinvolgono i volti della comicità televisiva come Mario Zucca che il 17 a Villa Imperiale porterà «Il meglio di Zucca», mentre al Porto Antico il 19 ci sarà la Serata Zelig con Antonio Ornano, Giovanni Vernia, Maurizio Lastrico, Daniele Raco e Andrea di Marco. Grande attesa anche per Gaspare e Zuzzurro che il 29 al Porto Antico presenteranno «Il meglio di Gaspare e Zuzzurro». Il 3 agosto il Festival dà spazio anche al dialettale con lo spettacolo dei Caroggè «Paparino» che assieme allo spettacolo «Lettere da lontano» di produzione del Garage saranno al Porto Antico con ingresso gratuito. A chiudere il 5 agosto «Recital» di Paolo Rossi.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti